GestoriCarburanti

Domenica, Dec 15th

Last update:08:32:00 AM GMT

Credito d’imposta per impianti di sicurezza anche per i benzinai

E-mail Stampa

 L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 37 del 10 aprile 2008, ha fornito ulteriori precisazioni sul credito d’imposta concesso alle PMI commerciali di vendita al dettaglio e all’ingrosso e di somministrazione di alimenti e bevande e agli esercenti attività di rivendita di generi di monopolio per l’installazione di impianti e attrezzature di sicurezza nel luogo di esercizio dell’attività che consentano di prevenire furti, rapine e altri fatti illeciti.

Leggi tutto...

Credito d’imposta per impianti di sicurezza anche per i benzinai

E-mail Stampa

 L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 37 del 10 aprile 2008, ha fornito ulteriori precisazioni sul credito d’imposta concesso alle PMI commerciali di vendita al dettaglio e all’ingrosso e di somministrazione di alimenti e bevande e agli esercenti attività di rivendita di generi di monopolio per l’installazione di impianti e attrezzature di sicurezza nel luogo di esercizio dell’attività che consentano di prevenire furti, rapine e altri fatti illeciti.

Leggi tutto...

MUD la presentazione entro il 30 aprile

E-mail Stampa

 IL M.U.D.
Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, istituito con la Legge 25.1.1994 n. 70 in sostituzione delle schede del catasto rifiuti che fino all´anno 1994 venivano presentate presso le Province è la denuncia annuale dei rifiuti prodotti, trattati, trasportati o smaltiti nell´anno precedente a quello nel quale viene presentata la denuncia.

Leggi tutto...

MUD la presentazione entro il 30 aprile

E-mail Stampa

 IL M.U.D.
Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, istituito con la Legge 25.1.1994 n. 70 in sostituzione delle schede del catasto rifiuti che fino all´anno 1994 venivano presentate presso le Province è la denuncia annuale dei rifiuti prodotti, trattati, trasportati o smaltiti nell´anno precedente a quello nel quale viene presentata la denuncia.

Leggi tutto...

Dati poco rassicuranti su inquinamento chimico, atmosferico, acustico e stress

E-mail Stampa

 Dati e ricerche scientifiche per dimostrare tante patologie connesse e la necessità di tutelare i lavoratori a rischio: benzinai, tassisti, netturbini, autisti...

Sono dati poco rassicuranti quelli emersi nel corso dei numerosi e illustri interventi che hanno reso l'International Meeting XXIX Roman Day of Occupational Medicine di giovedì 3 aprile 2008, una giornata intensa di riflessione e di dibattito sull'inquinamento urbano e sulle categorie lavorative più esposte al rischio di contrarre gravi patologie.

Leggi tutto...

Pagina 9 di 10

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie