GestoriCarburanti

Domenica, Dec 15th

Last update:08:32:00 AM GMT

Maurizio Micheli nuovo presidente della Figisc

E-mail Stampa

L'Assemblea nazionale della Figisc Confcommercio, convocata a Roma venerdì 21 giugno per adempiere al rinnovo degli organi sociali in via anticipata rispetto alla scadenza naturale del 2014, ha eletto per acclamazione Maurizio Micheli alla carica di Presidente Nazionale della Federazione per il prossimo quadriennio.

Maurizio Micheli, romano, classe 1951, da sempre impegnato nell'attività sindacale a tutela della Categoria, Presidente della Figisc provinciale di Roma e Vicepresidente Nazionale, succede a Luca Squeri che ha guidato la Federazione dal 30 ottobre 2003 e che nelle ultime elezioni politiche è stato eletto parlamentare alla Camera dei Deputati.

Nel suo intervento di insediamento il neo Presidente Micheli ha richiesto al gruppo dirigente della Figisc eletto dall’Assemblea - consapevole della drammaticità delle condizioni in cui versa il settore della distribuzione carburanti - di continuare ad operare con la determinazione e la coerenza che da sempre ha fatto della Federazione un punto di riferimento  per  tutta  la  Categoria.

L'Assemblea – che ha adottato le deroghe previste dagli statuti in merito ai componenti degli organi federali che ricoprono anche cariche elettive pubbliche - ha inoltre eletto il nuovo Consiglio Direttivo, il Collegio dei Revisori del conto e quello dei Probiviri, ed ha riconfermato l'assetto della Segreteria Nazionale che risulta così definito: Segretario Generale Nazionale, Paolo Uniti, Segretario di Presidenza, Giorgio Moretti, Vicesegretari Nazionali Gianfranco Di Bellonia e Claudio Burani.

Commenti (14)
  • gianpaolo selis

    ma e un benzinaio????

  • Gestore eni

    congratulazioni alle petrolifere!!!
    Questa nomina, perchè di questo si tratta e non di elezioni, mette la parola FINE al sindacato...

  • Gestoreeni

    i primi risultati già si conoscono, al comitato di colore grande disponibilità alle richieste di ENI.
    FINITELA!!
    ANDATE A CASA

  • ASSOCIATO FIGISC ANCORA PER PO

    NON BASTAVA MICHELI PADRE ALLA PRESIDENZA FIGISC, CI VOLEVA ANCHE LA NOMINA DEL FIGLIO IN CONSIGLIO.
    ORMAI LA FIGISC E DIVENTATO UN AFFARE DI FAMIGLIA.

  • Gestore

    Anche Casolo e Pedà, per portare avanti il gravoso compito di consiglieri nazionali si sono fatti affiancare il consiglio dai loro figlioletti.....
    Ma chi vi crede più?

  • Anonimo

    fratello di un retista......ma andate a casa...

  • Anonimo  - a che serve

    a che serve fare ancora riunioni, nominare presidenti, etc. etc. se il Gestore (a brevissimo) non ci sarà più??? mi sembra che i sindacati stiano spingendo il coltello già trafitto nel ns petto dalle compagnie!!!!! cari colleghi io da oggi non accederò più nemmeno a questo sito ormai nn c'è più nulla da guardare.....

  • oleoblitz  - amarezza

    incazzatura...amarezza...indebitamento...questo siamo diventati!!!!!!

  • Anonimo

    Allora qualcuno non ha letto bene la lista dei consiglieri, non ha visto il figlio di Pedà, la figlia di Casolo, non ha visto gli incompatibili con cariche politiche tipo: Maroni e lo stesso Squeri che magari faranno anche i vice di Micheli. Elezioni ? no solo cambio di posto. E i figli degli altri ? no sono ancora piccoli, magari fra quattro anni. POVERA FIGISC i vari Donelli, Guardì ecc. si staranno rigirando nella tomba

  • gest.eni

    Micheli augura ai suoi collaboratori di operare con la stessa determinazione e coerenza del passato.
    Se penso che sono stati i soli a firmare l'accordo dell'H24 speriamo che con ci sia questa coerenza.
    Devono solo dimostrare con i fatti e non con le parole che fanno solo gli interessi dei propri associati.

  • Nicola  - parole

    invece di lamentarsi bisogna Disdettare, disdettare la tessera!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Guido

    ....fatto 10 giorni fa....

  • Ippiro

    Tenete duro,
    adesso nascerà un nuovo sindacato BIR, volti nuovi, bisognosi di soldi ahahhahahahahahhahah

  • Ex Gestore adesso appaltatore

    Sono anni che si parla della situazione grave
    In cui versa la categoria dei benzinai , sono
    Anni che non si fa nulla , mi chiedo cosa
    Servono ormai i sindacati quando si
    Permette alle compagnie di far siglare dei
    Contratti di appalti ( ghost) agli ex ormai
    Gestori ,se si continua di questo passo
    La categoria dei Gestori di carburante
    Sparirà e di conseguenza anche i sindacati

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie