GestoriCarburanti

Lunedì, Feb 24th

Last update:08:32:00 AM GMT

Figisc Anisa News 12/2012

E-mail Stampa

ENI IPERSELF 24 ORE: NON SOTTOSCRIVERE ALCUNA ADESIONE !

Da questa settimana le strutture territoriali di ENI R&M si sono attivate presso i singoli impianti di marchio per far sottoscrivere ai Gestori ladesione alla iniziativa commercia­le IPERSELF 24 H, che prevede di esten­dere anche durante lorario di apertura del­limpianto la modalità di vendita self ser­vice prepay prima riservata allarco orario di chiusura  dellimpianto

Nello stesso tempo l’Azienda propone altresì al Gestore ladesione ad uno sconto per la modalità Iperself 24 h maggiore di quello ordinario, con una contribuzione della ge­stione in misura pari al 50 % della parte di sconto  eccedente.

FIGISC (come da comunicazione per le vie brevi già diffusa in precedenza) dà indi­cazione agli Associati ed ai Gestori in genere di NON SOTTOSCRIVERE ALCUNA ADESIONE ALLE INIZIATIVE DI ENI R&M RELATIVE  AD IPERSELF   24  H.

Tali iniziative, infatti, NON SONO STATE IN ALCUN MODO CONCORDATE CON LE RAP­PRESENTANZE DI CATEGORIA e, di fatto, configurano una modificazione unila­terale del Verbale dintesa raggiunto in data 25.10.2010.

Nei giorni scorsi FIGISC ha comunicato in via formale all’Azienda tali rilievi, richie­dendo un urgente incontro e preannunciando che, nelle more del confronto sul tema, sarebbe stata data ai Gestori l’in­dicazione di non sottoscrivere alcuna ade­sione all’iniziativa.

Del tutto improprio, infatti, e palesemente fuorviante appare l’espresso riferimento che l’Azienda ha introdotto come premessa al modello di adesione: “…in data 25.11.2010 ENI e le Organizzazioni di categoria dei Gestori FAIB Confesercenti, FEGICA CISL e FIGISC/ANISA Confcommercio hanno sotto­scritto un Verbale dintesa nel quale, tra laltro, hanno concordato nuove metodolo­gie di condizioni economiche per le vendite in  modalità self  service  prepay…”.

Tale intesa, infatti, è espressamente riferi­bile solo “ al funzionamento, durante lora­rio di chiusura, delle apparecchiature desti­nate alla suddetta modalità” (punto 7.2, lettera f, del Verbale d’intesa, che in questo stesso  numero  si  riporta  integralmente).

Al di là delle questioni di un metodo inac­cettabile in un normale quadro di relazioni tra l’Azienda e la rappresentanza dei Gesto­ri, ed indipendentemente dal fatto che le condizioni economiche “formali” siano so­stanzialmente le medesime già previste dal Verbale d’intesa del 25.10.2010 (segmenti di vendita, onerosità), la questione cen­trale di cui le gestioni devono tenere conto èla modificazione della percentuale delle vendite nelle diverse modalità di erogazione (il mix di erogato tra modalità servito, fai da te ed iperself) che può essere indotta da una estensione del self prepay nellarco delle 24 ore rispetto alla prece­dente situazione, in diretta conseguenza del diverso margine unitario che ogni modalità di vendita produce e, quindi, delle conse­guenze sul margine medio complessivo dellimpianto, in modo particolare in quel­le situazioni in cui lo sconto iperself di base non appare sufficiente a contrastare la con­correnza nel bacino di mercato ed in cui il Gestore deve contribuire con il proprio mar­gine per il 50 % per importi superiori a tale limite.

Oggi, rispetto alla situazione di mercato di fine 2010 (epoca in cui venne stilato il famoso verbale d’intesa), la sensibilità del consumatore rispetto al prezzo – oltre alla recrudescenza della crisi economica - è stata enormemente acuita da aumenti che sono nell’ordine medio di 0,450 euro/litro in più di allora: impossibile, in queste con­dizioni, pensare che qualunque modifica­zione delle politiche commerciali aziendali (come l’estensione di iperself sull’intero arco delle 24 ore) non si traduca in una correlata significativa modificazione delle abitudini di  acquisto  del  consumatore.

Non è, pertanto, pensabile sottoscrivere “cambiali in bianco” di tale portata – pur dovendo tenere conto della necessità di difendere erogato e mercato -, senza un preventivo confronto sulle criticità che tali processi scaricano sull’economia e l’equi­librio delle gestioni e sui necessari corret­tivi ed ammortizzatori.

Si ribadisce, quindi, l’indicazione a NON ADERIRE ALLE INIZIATIVE RELATIVE AD IPERSELF 24 H prima che siano inter­venuti i necessari confronti tra Azienda e rappresentanza  dei  Gestori. 

VERBALE DINTESA 25 NOVEMBRE 2010: IL PUNTO SU IPERSELF

Si riporta, di seguito, per opportuna me­moria, il testo del Verbale d’intesa del 25 novembre 2010, con riferimento alla trat­tazione ivi contenuta del punto relativo ad Iperself (sono omessi  gli  importi  economici):

7.2 IPERSELF

Alla luce del confronto negoziale, le Parti convengono che il Gestore che aderisce alla iniziativa cosiddetta “Iperself” si impe­gna a praticare, per le vendite in modalità “self  service  pre-pay”,  un  prezzo  diminuito di almeno €/litro ____ IVA compresa ri­

petto al prezzo praticato in modalità “fai-date” ovvero di almeno €/litro _____IVA compresa rispetto al prezzo praticato in modalità  “servito”.

ENI si riserva la facoltà di proporne l’ade­sione a ciascuna gestione il cui punto ven­dita sia attrezzato allo scopo, così come ciascuna gestione decide in piena auto­nomia l’opportunità di adesione, secondo la regolazione  di seguito  descritta e  condivisa.

  1. Per la gestione che deciderà di aderire ad “Iperself”, il prezzo consigliato da ENI sarà pari a quello “faidate” diminuito di €/litro ____ IVA compresa ovvero a quello “servito” diminuito di €/litro ____ IVA  compresa.

  2. Nel caso di punti vendita appartenenti al segmento “faidate” dotati sia della mo­dalità di vendita “faidate” che “servito”, l’adesione a “Iperself” comporta il costo di €/litro ____ IVA compresa, per tutti i volumi di vendita effettuati con tale modalità.

  3. Nessun onere a carico del Gestore è pre­visto per i punti vendita del segmento “servito” e per quelli cosiddetti “full fai-date”. In tutti questi casi, i costi so­stenuti dal Gestore saranno interamente rimborsati da ENI attraverso una antici­pazione       (approssimata per                   eccesso) sullo sconto unico in fattura, definita ca­so per caso, in funzione delle previsioni di vendita in modalità Iperself, salvo conguaglio semestrale a seguito di emis­sione  di  documento  fiscalmente  valido.

  4. É fatta ovviamente salva la facoltà, se­condo le norme nazionali e comunitarie vigenti, attribuita a ciascun Gestore di fissare un prezzo più basso anche con tale modalità di vendita. In tale cir­costanza ENI si riserva la facoltà di rico­noscere al Gestore uno sconto addizio­nale tale da condividere l’onere dello sconto  aggiuntivo  Iperself.

  5. Premesso che, di norma, lo sconto del­l’iniziativa   “Iperself” non si discosterà da quanto definito al precedente punto 1), nel caso in cui ENI dovesse ritenere ne­ cessario sul piano commerciale aumen­ tare il suddetto sconto, anche per periodi temporalmente limitati, i relativi ulteriori oneri sarebbero assunti interamente  dall’Azienda.

  6. Il Gestore che aderisce alla modalità Iperself si impegna a mantenere rifor­nito il punto vendita di tutti i carburanti al fine di garantirne il costante funzio­namento, durante l’orario di chiusura, delle apparecchiature destinate alla suddetta modalità, ivi compreso il POS gestionale  in  dotazione  all’impianto.

  7. Tenuto conto delle innovazioni intro­dotte con la presente Intesa, con par­ticolare riferimento al paragrafo 7.1, primo comma, parte del maggior scon­to ottenuto dal Gestore dell’impianto “misto” che non aderisce alla modalità Iperself, pari a €/litro          IVA com­presa sui volumi venditi in modalità “servito”, viene recuperato da ENI. Tale recupero avviene con anticipazione at­traverso la diminuzione dello “sconto unico in fattura” del Gestore in nunzio-ne del rapporto tra le vendite effet­tuate in modalità “servito” e “faidate”, fatto salvo l’eventuale conguaglio a ca­denza semestrale. Per il primo seme­stre 2011, ai fini della determinazione dell’anticipo in fattura, si assume con­venzionalmente una incidenza delle vendite in modalità servito sul totale pari al 20%.

Tenuto conto di tutto quanto sopra, ENI si impegna a ritenere integralmente sostitui­to quanto in precedenza pattuito con cia­scuna gestione in relazione alla modalità Iperself e perciò stesso risolto ad ogni ef­fetto  ogni altro  accordo.

Commenti (17)
  • Anonimo  - Gestore eni

    cari colleghi ENI NON COMMETTIAMO LO STESSO ERRORE SECONDO VOI QUALE LO SCOPO DI ACCENDERE IL SELF MANDARCI A CASA E RISPARMIARE QUESTI POCHI MILLESIMI CHE CI DANNO PER VIVERE VOGLIONO ARRIVARE AL PUNTO CHE L IMPIANTO E AUTONOMO NON FIRMATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE VI RACCOMANDO CHE FA NOI NON SIAMO BRAVI A VENDERE LA BENZINA E CHE LORO VOGLIONO A TUTTI I COSTI L IMPIANTO::::::


    SI E VERO AL TRENTA GIUGNO SARA FORSE OBLIGATORIO MA POTREMO FARE TUTTI BENISSIMO SERVITO E LE POMPE H24 A MENO 5 VI RACCOMANDO NON PENSATE HAI VOSTRI INTERESSI PERCHE IL Gestore ENI ERA COLUI CHE VOLEVA FOTTERE IL VICINO ED E STATO FOTTUTO COMPRESO ME SVEGLIAMOCI E PENSIAMO A TUTTA LA CATEGORIA PARTENDO DA QUI:

  • Anonimo  - dal 20 febbraio ex Gestore eni

    ex colleghi non firmate,ve l'ho dice uno che ha firmato quasi tutto ed è rimasto inxxxxxo!!!!

  • Mario

    intanto molti Gestori hanno già firmato...............
    intanto, per intenderci, l'eni ha oscurato il forum................
    Debolezza? Paura?

  • cuniglionummedo  - re:
    Mario ha scritto:
    intanto molti Gestori hanno già firmato...............
    intanto, per intenderci, l'eni ha oscurato il forum................
    Debolezza? Paura?


    Io ho detto NO! comunque il forum non è mai stato oscurato, peccato che troppi Gestori non siano in grado di alzare la testa e puntare i piedi...

  • Iperself? No grazie.

    Il rifiuto del self H24 è la nostra linea del Piave. Se li lasciamo sfondare, è finita.
    N O N F I R M A T E ! ! !

  • Anonimo  - Proposta

    spegnamo tutti i self per protesta!!!!

  • Marcello Fornaro  - Ma io

    conosco Gestori che hanno l'iperself 24h da un annetto...

  • Anonimo  - re: Ma io
    Marcello Fornaro ha scritto:
    conosco Gestori che hanno l'iperself 24h da un annetto...


    infatti o hanno chiuso o lo stanno per fare!!!

  • Marcello Fornaro  - ma che dici...

    vanno avanti con gli extrafattura!!

  • mario

    io non sono eni, ma se vogliono fare sconti lo facessero con i loro soldi, infatti aveste solo dato fastidio ai vicini, con iperself, e allienarsi ai vostri prezzi alla fine ci rimettiamo solo noi ...prezzo unico x tutti, come un tempo

  • pippo

    ... se avessimo i " penzolanti " a mongolfiera, si potrebbe tentare qualsiai cosa, sempre con la regia del Sindacato ma essendo per la stragrande maggioranza degli angeli .....

  • Ulisse

    Nella maggior parte degli interventi, la preoccupazione del Gestore è: uno , la firma dei colleghi.
    due, la preoccupazione di eni.
    Per quanto riguarda i collegi, non bisogna avere nessna invidia, perchè ognuno è libero di morire come vuole.
    Mentre x quanto riguarda l' eni, abbiamo due obbiettivi diversi, noi Gestori, dobbiamo preoccuparci di lavorare per vivere, mentre i dirigenti eni, devono fare degli obbiettivi, per avere un fuori busta, per avere una promozione, per avere l'auto nuova aziendale, per avere la crociera con la segretaria oh,ecc,ecc.
    Quindi, se il Gestore non è ingrado di fare i conti del proprio lavoro, in modo da fare scelte intelligenti e ponderate, può sempre rivolgersi al proprio COMMERCIALISTA e chiedere un aiuto, dopotutto lo paga, almeno lo sfrutta anhe , sicuramente con i conti lui è più bravo del Gestore.

  • Giaco

    Eh già Ulisse, hai centrato pienamente l'obiettivo: il problema principale di tanti Gestori è proprio la mancanza delle basi della matematica ;)

  • Giaco

    Ma che ha fatto eni, ha sguinzagliato qualcuno per mettere il simbolo negativo su tutti i commenti per farli oscurare???

  • Gestore

    Io sono dell'eni da poco ma vi garantisco che non aderiro'a questa proposta,ma come si puo' rinunciare a una parte del gia' misero margine che percepiamo Secondo voi riuscireste a raddoppiare le vendite anche se cosi fosse si guadagnerebbe gli stessi soldi e' quello che conta non i litri!!!!

  • Gino

    Anche io non ho accettato ma ho fatto di meglio nelle giornata di ieri ho mandato disdetta. Non è possibile dover lavorare rimettendoci. Fortunatamente ho ricevuto una buona proposta da chi crede ancora nell'uomo come parte fondamentale per la riuscita del proprio business.

  • Giaco

    Vai Gino!
    In bocca al lupo per la nuova avventura :)

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie