Vincenzo Maniaci Q8, l'arma vincente e' il servizio

Stampa

maniaci-Q8Nella distribuzione di carburanti in Italia, Q8 ha scelto una strategia di presidio del mercato volta alla massimo soddisfazione del cliente e - assicurata la qualità dei prodotti e la rete di vendita -il servizio ha sempre rappresentato l'arma vincente.

Nella distinzione dei clienti per tipologia, è innegabile che le aziende rappresentino uno dei segmenti di mercato in cui Q8 ha registrato i maggiori successi degli ultimi anni, incrementando in modo significativo la sua quota di mercato. Grazie all'opportunità nata dall'importante acquisizione della rete di distribuzione Shell nel 2014, Q8 ha, infatti, accelerato ulteriormente i processi di cambiamento ampliando soprattutto i servizi offerti dai suoi sistemi di pagamento, in primis la carta di credito CartissimaQ8, poi la ricaricabile RecardQ8, e - ultimi nati - i buoni carburante Q8ticketfuels.

Tra i fenomeni monitorati più da vicino c'è il car sharing, settore in cui Q8 può contare in Italia sulla fornitura in esclusiva alla flotta di car2go. Quanto invece alla categoria dell'autonoleggio, in cui Kuwait Petroleum riveste un ruolo fondamentale, la rivoluzione introdotta nelle fuel card sta aiutando ad accompagnare il processo di espansione delle società di leasing.

La posizione di rilievo nel mercato dei pagamenti di carburante è effetto di un forte presidio del segmento Flotte dalle più grandi e numerose fino alle piccole o ai singoli titolari di partita Iva, ottenuto attraverso l'estrema flessibilità degli strumenti, la massima sicurezza delle transazioni e la totale personalizzazione delle features di ciascuno dei prodotti offerti. Per questo è apparso quasi naturale per Kuwait Petroleum Italia essere presente nel Master Flotte di Quattroruote, un'occasione per incontrare i manager flotte di oggi e di domani, un'opportunità per un confronto aperto con decisori di acquisto determinanti, una verifica della percezione della compagnia da parte di cf uno strumento di lavoro quotìdìono, con la costante consapevolezza che il successo in questo segmento di mercato è determinato dall'efficacia contemporaneo su due target che operano in momenti differenti: l'azienda, che paga il carburante, e il driver, che fisicamente si reca nella stazione di servizio e ha il contatto diretto con la rete di vendita.

Vincenzo Maniaci Direttore Cards & Business Innovation in Kuwait Petroleum Italia e Global Cards Director per Kuwait Petroleum International Laurea in economia, da più di 20 anni in Kupit, ha maturato esperienze in diversi settori, in particolare nell'ambito sales, e ricoprendo importanti ruoli a livello locale e internazionale.

Fonte: Quattroruote


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie