GestoriCarburanti

Giovedì, Feb 20th

Last update:08:32:00 AM GMT

Rincari carburanti, Codacons: ingiustificati, esposto per truffa

E-mail Stampa

Gli aumenti dei carburanti negli ultimi giorni, con le tensioni in Egitto, "sono del tutto ingiustificati" e "rappresentano un evidente danno economico per gli automobilisti". Lo afferma il Codacons, che farà "un nuovo esposto alle Procure di Roma e Milano, già incaricate di indagare sulle speculazioni legate ai carburanti, per verificare se gli ultimi rincari dei listini possano configurare fattispecie penalmente rilevanti, come la truffa agli automobilisti".

"Le tensioni in Egitto - secondo l'associazione dei consumatori - non possono ripercuotersi sui prezzi di benzina e gasolio venduti oggi nel nostro paese. Questo perchè i carburanti erogati in questi giorni dai distributori italiani sono stati acquistati dalle compagnie petrolifere settimane, se non mesi fa, ossia quando la situazione dell'Egitto rientrava ancora nella normalità. Le conseguenze degli scontri egiziani - conclude il Codacons - sulle quotazioni del petrolio, e quindi sui prezzi alla pompa, dovrebbero registrarsi non nell'immediato, ma solo nelle prossime settimane".

La benzina non è mai stata così cara. Il prezzo medio annuo del carburante nell'anno appena passato, il 2012, è stato di 1,787 euro, il più alto di sempre in valori correnti, mentre il record a prezzi attualizzati è del 1977 (1,9 euro). È quanto emerge dai dati diffusi dall'Up. Il gasolio, con 1,705, tocca invece il record storico in entrambi i valori. Il grosso degli aumenti si deve alla componente fiscale. E la crisi in Egitto ha innescato una nuova raffica di aumenti.

Commenti (13)
  • Anonimo

    Casualmente si avvicina l'estate , e come ogni estate che si rispetti si dà una aggiustatina alle quotazioni...................

  • Roberto Gestore IP

    Provincia di Genova / IP Servito : Ssp 1,906 Diesel 1,748 .... in 1 anno e Mezzo Tracollo delle vendite del 50 % ... Una lenta Agonia ...

  • Anonimo

    fagli causa per dipendenza economica e con tanto di segnalazione all'antitrust.Ti vogliono far chiudere per mettere l'impianto in gost.Fagli il mazzo...se te la senti,fai scontrini su altri ip che hanno il prezzo inferiore al tuo di acquisto lo stesso giorno dello scarico....

  • luca  - SI VA BE

    MA IL CODACONS E' UN ASSOCIAZIONE CREDIBILE!HAHAHAHA!

  • IL Gestore  - DIRIGENTI

    COSA VI DICEVO UN ESEMPIO DI DIRIGENTI SCELTI DAI NOSTRI POLITICI CHE NON SERVONO UNA BEATA MINCHIA.!!!!!!!!
    PARLANO DI CAZZATE (perchè parlano parlano ma non concludono mai)NON CONCLUDONO MAI NIENTE MA SONO BEN RETRIBUITI...
    ma il codacons al posto di avere una garanzia di reddito perchè non retribuirlo solo su risultati concreti ottenuti per i consumatori (rimborsi in denaro no chiacchire) MULTANDO LE MULTINAZIONALI CHE FANNO CARTELLO?
    e non andando a rompere la minchia al povero Gestore!!!!!!!!!!!!

  • Andrea

    non è giustificato per nulla neanche il prezzo attuale..tra accise applicate ultimamente e tutto il resto...beh! si sono presi avanti per le settimane avvenire..non si sà mai! :grin :grin

  • Max

    oggi Totalerg vende sui suoi impianti TE la verde a 1,648 e il diesel a 1,548.
    Oggi Totalerg obbliga i propri Gestori a vendere negli impianti con contratto di comodato la verde a 1,828 e il diesel a 1,718..(listino servito)..
    e il codacons ?non ha nulla da dire?
    il misero margine del Gestore e' 0,036..la differenza quindi chi se la intasca?
    chissa' perche' quando di tratta degli interessi dei consumatori partono esposti su esposti..mentre quandi si tratta dei fallimenti dei Gestori non fotte nulla a nessuno...

  • Gigi x Max

    8)

    Finalmente qualcuno che se ne accorge.

    I sindacalisti non se ne sono mai accorti.

  • pippo

    La codacons é come tutte le ass dei consumatori parla ,parla ,e in ultima non combina un c***o per un semplice motivo :sono foraggiati Secondo visto che al cliente di NOI se ne sbatte le palle e si prostituisce per un millesimo ,che la benzina aumenti me ne risbatto io le palle Terzo :se alle ass dei cons non interessa la fine che stiamo facendo ,e con noi migliaia di famiglie ;mai sentito una parola in ns favore IMMAGINATEVI DOVE POSSONO ANDARE salutiiiiiiiiiiiii

  • korgul

    L' immagine di "consumatore" che vien fuori dalle varie associazioni consumatori è : lavoratore dipendente con famiglia che passa il tempo libero negli ipermercati, templi della convenienza. Tutti gli altri nn li considerano. Escludendo che siano davvero così ottusi, come dice Pippo i vertici saranno sicuramente in qualche modo foraggiati. Se pensiamo che nn dicono niente su sta pagliacciata dell 'oscuramento dei millesimi nel cartello dei prezzi...

  • korgul  - x max

    l' unico modo che abbiamo x limitare i danni è l'over price, da fare sempre e senza paura.

  • leone  - la debolezza e la forza

    il codacons non lo tengo a conto, pero' se e vero che per non aumentare l'iva e non applicare l'imu ancora una volta, il governo si accinge ad aumentare le accisa. noi tutti dovremmo portare il prezzo della benzina a, 2 euro al litro.

  • ANONIMO

    qualche mese fa' ho avuto problemi con il Gestore telefonico fastweb
    (che mi ha lasciato senza linea telefonica per quasi un mese) ho
    contattato il codacons e sapete cosa mi hanno detto?
    Prima paghi un bollettino postale da 60 euro e poi telefona per
    prendere appuntamento con un consulente e vedere cosa si puo' fare.
    AVETE CAPITO A COSA SERVE IL CODACONS .

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie