GestoriCarburanti

Sabato, Jan 18th

Last update:08:32:00 AM GMT

Passera, no sterilizzazione Iva in Dl. Landi,contradditorie dichiarazioni del Ministro

E-mail Stampa

Non ci sarà alcuna misura di sterilizzazione dell'Iva sulla benzina nel Dl Sviluppo. Ad escluderlo è stato il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera che interpellato sul tema a margine dell'evento 'TechCrunch Italy' sul mondo delle start-up, ha rispsto: ''Non c'è niente del genere'' nel provvedimento.

Le affermazioni del Ministro - dichiara Martino Landi, Presidente di Faib Confesercenti - contraddicono le recenti rassicurazioni del Sottosegretario allo stesso Ministero, Claudio De Vincenti, che aveva preannunciato, a più riprese, un taglio delle accise. Lo stesso Passera, non più tardi di qualche giorno fa, assicurava l’attenzione del Governo sul caro carburanti che in Italia, secondo gli ultimi dati disponibili di settembre, ha un’incidenza fiscale sulla benzina ed il gasolio rispettivamente del 56.3% e 53.2% a fronte di una media dell’Unione Europea del 51.2% e 45.7%, un gap che si riflette in maniera drammatica sul livello di competitività delle imprese e sulla capacità di spesa delle famiglie”.

“Un riallineamento del peso fiscale sui carburanti alla media europea - sottolinea Landi - ridarebbe alle famiglie un bonus di un miliardo di euro l’anno. L’introduzione dell’accisa mobile, meccanismo già in vigore e che non ha bisogno di nuove norme, ed il conseguente taglio di 3 centesimi restituirebbe alle famiglie circa 300 milioni nei prossimi 4 mesi, in concomitanza con il periodo natalizio, che coincide con il picco dei consumi, ridando ossigeno al mercato interno. E’ una misura attesa dai consumatori e dagli operatori, varie volte già annunciata”.

“Il Governo tecnico - aggiunge il Presidente della Faib - continua a caratterizzarsi per una politica restrittiva a detrimento di misure per lo sviluppo. A questo punto, o l’esecutivo è in confusione, o siamo all’improvvisazione quotidiana, quello che occorre è che chiarisca la direzione di marcia. Al Ministro ricordiamo che la situazione dell’Italia oggi si riassume con un crollo dei consumi di carburanti che stimiamo in circa 1,9 milioni di litri ed una situazione drammatica di crisi degli erogati in autostrada, dove si rischia la chiusura del 30% degli impianti, con gravi disservizi, a fronte di un extra gettito per l’erario di quasi 3 miliardi di euro rispetto all’anno passato. Come si vede - conclude Landi - spazio per un intervento mirato e contenuto di taglio delle accise c’è n’è, quello che è finito è il tempo delle attese”.

Commenti (20)
  • mrp80

    Che v'aspettavate?

  • MARCO  - BASTARDI LADRI

    LADRI PER LE ACCISE SERVE UNO SCIOPERO DI TUTTA L'ITALIA PERO

  • Alex

    Fino a quando questi giocherelloni di politici non pagheranno il carburante,
    non potranno mai capire i Gestori e le famiglie italiane.
    Sarebbe bello leggere un giorno sui giornali, che la finanza ha controllato il consumo medio delle auto blu, dei mezzi comunali, dei mezzi degli enti, delle reggioni, delle province, insomma i mezzi dello stato.
    Non per invidia !
    Solo per sapere quanti litri consumano ogni Km.

  • improsario

    visto che con la sterilizzazione sarebbe calata solo di un centesimo.....se la possono mettere nel c**o la lo sterelizzazione del cavolo.......ladri x tutta la vita i governanti........da sperare nella rivoluzione e poi appenderli tutti come 60 anni fa.....

  • Anonimo

    siete solo e sempre dei benzivendoli

  • Francesco

    Io credo che molti di noi siano orgogliosi di essere benzivendoli. Molti hanno più dignità di tantissime altre categorie di persone. Sopratutto di quelle persone che dieto un anonimato vogliono etichettare a tutti i costi i loro stessi colleghi. Torna allo specchio e guardati caro amico codardo...

  • ttr

    Anonimo , ma sei il solito anonimo che devi rimanere anonimo per via del mestiere che esercita tua madre ?

  • damiano  - per anonimo

    si io farò il benzivendolo,e se devi comprare un bel cetriolo da mettertelo in c**o a te lo regalo !!!e poi non dire che non siamo di cuore...

  • Andrea

    Passera è il titolare dell'MSE, ministero che dovrebbe entro novembre stilare un decreto per le nuove tipologie dei contratti di affidamento e gestione degli impianti di distribuzione.

    Vista l'alta considerazione che il ministro ha del suo sottosegretario De Vincenti che a piu riprese ha smentito, in ultimo il taglio delle accise sbandierato da De Vincenti e soppresso da Passera, c'è da immaginarsi che pure sul fatto dei contratti da fare il ministro "devierà" da quanto assicurato da De Vincenti sia sul tempo (novembre) che sul cosa (contratti).

    Pero' tranquilli Monti ha detto che lavorano per la crescita (del loro conto in banca probabilmente) :grin

    Buon Sviluppo Economico a tutti

  • tamoil

    ragazzi è nato un gruppo su fb
    BENZINAI ITALIANI RIUNITI
    iscrivetevi in massa, è ora di fare qualcosa tutti insieme

  • Paolo Matteucci  - ......o Sfintere

    Questi sedicenti tecnici autoreferenziati ed autoinstauratisi sugli scanni del Parlamento, in barba ad ogni regola democratica, dovrebbero fare pace con il proprio cervello.
    Sono troppo nervosi nei loro ragionamenti e nelle successive smentite.
    ================================================== ====
    Per tutti loro ci vorrebbe più PASSERA
    (Ma quella che intendo io.....)

  • Gestore eni

    solo una cosa bisogna fare...
    bloccare tutti i depositi e fermare tutto fin quando non fanno i nuovi contratti con accordi economici in percentuale.

  • mario api ip

    vedi che oggi taranto e bloccata dai dipendenti dell ilva , oggi caricano tutti a barletta , i dipendenti ilva curano i loro interessi , noi ci inculiamo da soli.. con sconti sconticini e scontoni ...

  • Gestore eni

    Caro dott.Landi,
    non si è ancora accorto che le petrolifere non rispettano gli accordi sottoscritti,IL PASSERA smentisce quello che ha detto qualche settimana prima il suo sottosegretario.E poi aggiunge che a causa della crisi spaventosa in cui versano i Gestori molti di essi chiuderanno i battenti.
    DOMANDA:
    cosa aspettiamo a fare battaglia per non morire?
    Ha ragione il collega eni:bisogna bloccare i depositi e picchettare i colleghi crumiri che sono già pronti di firmare il meno 15 con 2,5 a loro carico.
    Poi chi si trova a 300 mt distanza da questi,è costretto ad aderire visto la perdita del 80% dei volumi.
    Che aspettiamo visto che Eni se ne frega delle promesse fatte durante gli incontri con i sindacati e il MSE?

  • Anonimo

    CHIEDILO al tuo sindacato il quale prima ascolta il GOVERNO (il quale con le accise nostre banchetta )e dopo forse la base e se poi non ha riscontri da la colpa alla scarsa adesione allo sciopero ecc ecc

  • Gestore eni

    Caro anonimo,(perchè non dici chi sei)
    non possiamo dire che la colpa è sempre del sindacato e del governo ladro.
    Noi dobbiamo assumerci le nostre responsabilità.
    Nella mia zona quando c'è stato lo sciopero per il bonus fiscale abbiamo scioperato solo in tre.
    Questo per dire che non si vince nessuna battaglia senza esercito(i Gestori)
    Quando eni ha proposto il meno 8 nelle mia zona,ha trovato dei colleghi affetti dalla sindrome di stoccolma che hanno subito accettato dietro compenso a fine anno sperando anche di togliere litri ai colleghi vicino che non hanno aderito.La compagnia ha rotto il ghiaccio con questi e poi gli altri vicino,vista la perdita di litri del 30-40%,sono stati costretti ad aderire dopo.Adesso gli stessi sono già pronti per il meno 15 con 2,5 cents a loro carico.Dove vogliamo andare se molti si vendono se stessi e la categoria per un piatto di ceci?

  • ciano

    ciano per gest agip primo mi sono dim il nome secondo se i gest rispondono alla chiamata come dici ed é vero la colpa forse é anche di un sindacato che proclamo sciop di 2 gg e alla sera li rinvia lo sciop per bonus fisc é statoi fatto anni fa e l ultimo sciopero quando é stato fatto ?L esercito si muove anche quando ha dei bravi generali che li portano alla vittoria in questi ultimi anni quali sono state le ns vittorie NON possiamo paragonare sempre quello che si é fatto nel passato adesso i gest sono alla fame e secondo me risponderebbero al CHIAMATA in modo molto diverso e se questo non avvenisse bisogna prendere atto che il Gestore é FINITO TERZO i vari SCONTONI saranno la ns MORTE e la vittoria delle p b e gdo ciao

  • Anonimo

    Scusate ma facendo un rapido calcolo cn un contributo di 2,5 centesimi neanche la luce ci pagano .. Siete sicuri di quello che dite ? E soprattutto possibile che esiste gente così stupida ?

  • Anonimo

    Scusate nn mi sn firmato sn Leo q8

  • Stefano IP Roma

    Purtroppo si!!!!!!!!!!

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie