GestoriCarburanti

Giovedì, Feb 20th

Last update:08:32:00 AM GMT

Consumi petroliferi a novembre altro calo a due cifre. Continua il travaso di litri dalla rete all'extrarete

E-mail Stampa

Crollano a due cifre dei consumi petroliferi a novembre. Lo scorso mese la domanda è ammontata a 5 milioni di tonnellate, con un calo dell'11,4% (-642.000 tonnellate) rispetto a novembre 2011. Secondo i dati statistici pubblicati dal Ministero dello Sviluppo economico i consumi di carburanti (benzina e gasolio) sono stati pari a circa 2,5 milioni di tonnellate (-12,4%). Nei primi undici mesi dell'anno, la domanda petrolifera complessiva e' stata di 58,8 milioni di tonnellate, con un calo del 10% (-6.557.000 tonnellate).

Nel dettaglio l'extrarete  continua a divorare quantità importanti alla rete la benzina cede l'11,4% a 645.000 ton (-11,7% a 641.000 ton la rete, +12,9% a 96.000 ton l'extrarete), e il diesel il 12,8% a 1,83 m.ni ton (rete -10% a 1,196 m.ni ton ed extrarete -14,4% a 732.000 ton).

Negativo il Gpl (-8,1%) con il combustione in caduta libera (perse oltre 30mila tonnellate, -18,6%) e l'auto in positivo (+8,7%).

Segno meno anche tutti gli altri prodotti tranne che per gli oli combustibili per la termoelettrica +18,8%, per gli altri usi -40%, bitumi -19,1%, Gpl combustione -18,6%, bunkers +1%, gasoli riscaldamento, agricolo e marina rispettivamente -17,2%, -9,9% e -30,3%, jet fuel -7,6%, lubrificanti -13,2%.

Commenti (11)
  • gest.eni

    Cari colleghi Gestori,
    avete letto:continua il travaso dalla rete all'extra rete.
    Tutto sotto la regia delle petrolifere.
    E molti Gestori ancora,incoscienti, ignoranti e innamorati dei loro carnefici,non aderiscono alla lotta per sopravvivere.
    Per questi benzivendoli è sempre colpa dei sindacati e del governo.
    Scuotete la testa e svegliatevi,domani sarà troppo tardi.
    Loro invece pensano che dicendo sempre sì al loro assistente rete avranno dei privilegi in più.
    Invece saranno i primi ad essere cacciati perchè non hanno coscienza e consapevolezza di quello che fanno.
    VERGOGNA!!!!!

  • oleoblitz  - sveglia! sveglia!!!!!!!

    EXTRARETE questo fantasma ora palesemente reale, finalmente è uscito allo scoperto...che bello! ci son voluti anni e anni ma ora siamo al bivio...oli lubrificanti, combustibili, e qualsiasi altro derivato HA due binari di vendita da sempre ovvero RETE e il fantasma ora reale extrarete molte volte in concorrenza tra di loro con gli stessi prodotti!!! noi Gestori stritolati ci siam trovati a combattere una guerra commerciale senza armi messi in un angolo senza possibilità di contrattazione vinti dagli stessi ke dovrebbero salvare i loro impianti caro Gestore ricorda sempre ke sei in casa loro, quindi come ho sostenuto da tempo saranno loro petrolieri ke devono salvare le loro proprietà...hanno lucrato troppo e per tanto tempo sul gioco del doppio binario di vendita rete ed extrarete, ora i mostri si stanno rivoltando a loro stessi soprattutto in questi momenti di recessione, stò sorridendo perchè oramai alle loro parole non crede più nessuno meditate meditate... :) :) :)

  • mario da parma

    qui a parma i soli aperti oltre le bianche ci sono alcuni ENI come al solito i più tartassati sono anche i più coglioni,ho letto che la triplice è stata ricevuta da FIni,ma è quello dei tortellini,l'altro è un politico fallitomeglio stare a casa e non perdere tempo,io anhe se avevo detto in assemblea di nò sono chiuso

  • gest.eni  - per mario

    Mario,
    sei meglio di chi però dice che fa lo sciopero e poi non lo fa.
    UNITI NELLA LOTTA!!

  • Giò da Pratola  - Non ho aderito perchè.....

    non ho aderito perchè:
    scioperare contro un governo dimissionario non ha senso;
    scioperare per vendere qualche litro in più non ha senso;
    scioperare e non chiedere regole certe alla realizzazione degli impianti non ha senso;
    scioperare e non chiedere un minimo garantito per LEGGE non ha senso;
    NON SCIOPERARE , ACQUISTARE PRODOTTO ALLA COMPAGNIA , NON PAGARLO,..... QUESTO HA SENSO. vi ricordo che le compagnie non possono bloccare le forniture a tutti, commetterebbero un reato.
    A senso boicottare le compagnie e ricattare poi lo stato.

    buon Natale a tutti

  • Giò da pratola  - dimenticavo

    Solo in Italia si lascia correre che una compagnia di stato faccia concorrenza ai privati, vi ricordo che ENI è del 30% del Tesoro e 8% della cassa depositi e prestiti.
    questo è l'intoppo .

  • pippo

    Intanto che il sindacato TUTTO ci propone due gg di sciopero 2 gg senza carte una tirata d orecchi a scaroni L extra rete con il bene placido dei politici dei Gestori che non fanno un c***o ,dei cretini degli scontoni che pensano di essere i migliori dei lecca culi LA GDO LE COOP (LEGGI BERSANI ) le P BIANCHE avanzano in c**o a tutti e a tutto godendo del ns bonus fiscale e dalla ns fine Considerato che i Gestori (quelli che il sindacato voleva far diventare imprenditori !!!!) non hanno capiuto un beneamato c***o AVANTI TUTTA ALLEXTRA RETE morte tua vita mea

  • mario da parma

    cari colleghi che non avete sioperato non mi interessa per quale motivo,spero solo di vederne il vostro fallimento,stò sulla riva del fiume ad aspettare il vostro cadavere al cui passaggio batterò le mani ,uno stupido in meno

  • IP

    Cari colleghi avete notizie sull' incontro tra il segretario Di Vincenzo & ON. FINI a palazzo MONTECITORIO????????'

    Grazie.

  • mario da parma

    era meglio Fini con la F maiuscola quello dei tortellini

  • gest.eni  - per Giò da pratola

    Hai dimenticato un'altra motivazione,la più importante:
    Scioperare non consente di raccattare i litri persi dai Gestori che hanno deciso di lottare per sopravvivere.

    Complimenti!!!!!!!

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie