Prendere in gestione impianto ENI

Sezione dedicata al mondo della distribuzione carburanti
vista dalla parte dei Gestori delle stazioni di servizio
Mirko82
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/05/2013, 17:09
Cognome: DiVito
Compagnia Petrolifera: AGIP
consenso trattamento dei dati personali: Accetto
telefono: 3281566057
Contatta:

Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Mirko82 » 23/05/2013, 16:22

Iniziamo a elencare le caratteristiche:

Pensilina con pompa GPL
Due pompe, una per il servito e una per il FaiDaTe con gasolio e benzina.

Il vecchio gestore, dopo una lunga contesa (in realtà io sarei dovuto subentrare oltre 3 anni fa) sta finalmente liberando l'impianto per mancanza di fondi. Ormai è praticamente, perennemente, a secco di carburante.

Nei tempi buoni (circa 7/8 anni fa) l'impianto vendeva anche 2.000.000 di litri tra tutti i tipi di carburante. Oggi, nell'ultimo anno, con le grosse mancanze dell'attuale gestore è crollato a scarsi 500.000 litri.
Ultimamente ha aperto una pompa bianca e la TotalErg ha aperto un impianto senza gestore a prezzi ribassati.
Il mio impianto è l'unico, nel raggio di 20km ad avere il GPL.

Nessun costo di subentro nè di affitto.

Solo rimborsare le giacenze, tra le quali 15.000 euro di olio motore (!) che mi preoccupano un pò.

Al distributore abbinerei un'attività di rivendita auto che già possiedo e che sposterei nel piazzale attiguo. per queste ragioni avrò però la necessità di assumere qualcuno.

Il problema è: CONVIENE?

Sento molti pareri discordanti in giro, all'ENI mi dicono che lavorando bene potrei facilmente tornare a 1.500.000 di litri, che a 3 centesimi per litro sarebbero 45.000 euro. Un apprendista costerà intorno ai 12/15.000 euro l'anno. tolte le altre spese tra le quali luce, inps ecc... dovrebbe comunque restare un minimo di 1000 euro netti da giustificare l'impresa.
Correeggete i miei conti se mi sbaglio.

Attendo consigli.

Grazie


Mirko82
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/05/2013, 17:09
Cognome: DiVito
Compagnia Petrolifera: AGIP
consenso trattamento dei dati personali: Accetto
telefono: 3281566057
Contatta:

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Mirko82 » 23/05/2013, 16:23

Ah, dimenticavo, il vecchio gestore non ha mai promosso le Multicard ENI, all'agenzia mi hanno detto, invece, che sono importantissime per fidelizzare il cliente e moltiplicare il venduto.

E' vero?

Ospite

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Ospite » 23/05/2013, 17:37

Mirko82 ha scritto:Ultimamente ha aperto una pompa bianca e la TotalErg ha aperto un impianto senza gestore a prezzi ribassati.


a me basta questo per dirti lascia perdere !

Ospite

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Ospite » 23/05/2013, 17:40

il miglior affare che tu possa fare.....dimenticati questa cosa

erbenza

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda erbenza » 23/05/2013, 17:58

ciao... punto uno informati bene per l'apprendista perchè 15000 euro se lo tieni in regola sono pochini ( io ne spendevo circa 19/20 tra sicurezza e menate varie a meno che tu non abbia altri dipendenti su cui spalmare il costo della 626 )
punto due fatti scrivere nel contratto nero su bianco e non a voce che loro non vogliono nulla di affitto del piazzale perchè potrebbere venirti a chiedere l'affitto inquanto l'attività di rivendita auto è una non oil paragonata ad un lavaggio
punto tre informati perchè in teoria le auto che tu hai in esposizione sul piazzale di un distributore devono essere assicurate!!! il piazzale è un area privata ad uso pubblico e vige la regola del c.d.s. relativa al parcheggio e sev qualcuno vuol fare il bastardo sono C...i amari ( una spiata stessa di qualche altro benzinaio o rivenditore di auto )
punto quattro tu gireresti due / tre milioni di euro xon rischi connessi per 1000 euro annui??? ma sei folle??? cmq con un milione e mezzo di litri a margine senza sconti di circa 4,6 cent per esperienza ti rimangono circa 7000 euro tolte tutte le spese e i soldi che ti inculano le compagnie ( i cali non li pagano tutti Eni addirittura manco un cent dal primo luglio gira voce) se tieni un apprendista ( provato sulla mia pelle ). da quando non ho più l'apprendista tolte le spese mi rimangono circa 28000 euro... fai te

Mirko82
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/05/2013, 17:09
Cognome: DiVito
Compagnia Petrolifera: AGIP
consenso trattamento dei dati personali: Accetto
telefono: 3281566057
Contatta:

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Mirko82 » 23/05/2013, 18:15

Il piazzale per le auto non è dell'eni.
è di un privato

Mirko82
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/05/2013, 17:09
Cognome: DiVito
Compagnia Petrolifera: AGIP
consenso trattamento dei dati personali: Accetto
telefono: 3281566057
Contatta:

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Mirko82 » 23/05/2013, 18:21

Ospite ha scritto:il miglior affare che tu possa fare.....dimenticati questa cosa




Spiegami. Grazie.

Mirko82
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/05/2013, 17:09
Cognome: DiVito
Compagnia Petrolifera: AGIP
consenso trattamento dei dati personali: Accetto
telefono: 3281566057
Contatta:

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Mirko82 » 23/05/2013, 18:23

e comunque, i 1000 euro netti si intendevano al mese, non all'anno.

Scusate, non avevo specificato.

Ospite

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Ospite » 24/05/2013, 10:53

Stamane sono tornato dall'agente dell'ENI.

Ecco il responso:

ad oggi l'impianto fa:

250.000 litri di GPL
500.000 litri di liquidi

Con la marginalità odierna rende 31.000 euro lordi.

Lui dice che l'impianto qualche anno fa faceva 800.000 litri di solo gpl. Dato che nel frattempo nessun impianto ha messo il GPL e resta l'unico nella zona, è verosimile pensare che tornerà a quelle cifre, con una marginalità di 5 centesimi il litro siamo a 40.000 di solo GPL. L'impianto in pratica potrebbe pagarsi da solo con il solo gas.....

A quanto dice lui...

Ospite

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Ospite » 24/05/2013, 14:16

scusami ma questi impianto te lo danno senza fare il corso.lo sai che eni da inizio anno non dà più gestioni,ma solo contratti in partecipazione o prestatore d'opera?dispiace dirtelo ma di profitti ne vedo pochini,le cose son due o sei un'altro pollo da spennare(senza offesa) o il solito raccomandato ma che non sà a quello che va incontro.

Ospite

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Ospite » 24/05/2013, 14:57

Il corso l'ho fatto 4 anni fa, come ho scritto in precedenza sono 3 anni che aspetto quell'impianto!

Temo comunque di essere un "pollo da spennare", anche se, francamente, magari lo tengo un anno, vedo come va, al limite rimetterò 10.000 euro, ma sempre meglio che il rimpianto di non averci provato...

Voi che dite?

Ospite

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Ospite » 24/05/2013, 15:06

informati ma credo che i corsi abbiano una scadenza,così mi è stato detto da un acr eni.

erbenza

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda erbenza » 24/05/2013, 18:17

più che altro informati bene sui margini... 5 centesimi sporchi al litro mi sà che li sogni ... tra fai da te e iperself non ci arrivi neanche su gasolio e benzina... calcola sporchi circa 4 centesimi i liquidi e 3,5 centesimi i gpl...

erbenza

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda erbenza » 24/05/2013, 18:27

ti ripeto che 1.500.000 di litri senza partecipazione di sconti ma solo la campagna bollini ti portono un utile aziendale di 28000 tolte le spese di gestione e cagate varie... da quell' utile ci devi togliere il costo dell'apprendista se lo prendi e le tasse di fine anno... per una persona sola è un buon impianto che porta un mensile di circa 1700/1800 euro al mese di stipendio... se ci metti l'apprendista nn ti rimane nulla. poi sei sicuro di tornare a quei livelli??? guarda che in alcune zone, indipendentemente dalle pompe bianche o meno , si registrano cali di vendite anche del 25% ( un milione e mezzo meno il 25 sei sul milione occhio che l'utile si restringe parecchio). e soprattutto guarda quello che scrivono sul contratto non quello che dicono a parole... carta canta :)

Mirko82
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/05/2013, 17:09
Cognome: DiVito
Compagnia Petrolifera: AGIP
consenso trattamento dei dati personali: Accetto
telefono: 3281566057
Contatta:

Re: Prendere in gestione impianto ENI

Messaggioda Mirko82 » 29/05/2013, 11:32

Il tempo stringe e devo dare una risposta nel giro di pochissimo tempo:

essendo laureato in economia, mi piace analizzare la cosa dal punto di vista economico, il mio business plan parte da quelle che sono le spese di gestione.

ECCOLE:

DIPENDENTE 18/20.000 EURO TUTTO COMPRESO
LUCE PIAZZALE 300X12 MESI 3.600 EURO ANNUI
INPS PER ME 3.000 EURO ANNUI
COMMERCIALISTA 720 EURO ANNUI
TARSU/TARES 300 EURO

Oltre a quella che potrebbe riguardare il telefono, ci sono altre voci importanti di spesa?

RICAVI: ad oggi 31.000 euro lordi annui

Fatti i contiresterebbero puliti crica 300 euro al mese.....pochissimi lo so, ma l'ambizione è quella di incrementare le vendite e lavorare con le attività collegate.

Ci terrei ad avere risposte celeri. Grazie.


Torna a “Discussioni Settore Carburanti”