affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Sezione dedicata al mondo della distribuzione carburanti
vista dalla parte dei Gestori delle stazioni di servizio
Marco78

affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Marco78 » 20/07/2012, 22:43

Salve a tutti! Ho una domanda: sono proprietario di un terreno su cui ho realizzato un distributore di benzina (una pompa bianca) 6 anni fa (350 mila euro il costo dei lavori), attualmente in affitto, e devo rinnovare il contratto con il "gestore".
Posto che il volume di vendite annuo del distributore è esploso in questi anni e si aggira sui 14milioni di euro, quanto dovrei chiedere? Quale sarebbe il canone più giusto?


Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 20/07/2012, 22:55

Ho detto "distributore di benzina", ma intendevo "distributore di carburanti": ci sono anche diesel e gpl. L'autolavaggio e il bar non ci sono: conto di realizzarli con i soldi degli affitti (passati e futuri)

Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 21/07/2012, 14:49

non sei stato molto chiaro. la licenza petrolifera, i rapporti di fornitura, la societa' stessa sono tutte a tuo nome? il gestore si occupa solo di erogare materialmente i carburanti?

Marco78

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Marco78 » 21/07/2012, 18:31

Ospite ha scritto:non sei stato molto chiaro. la licenza petrolifera, i rapporti di fornitura, la societa' stessa sono tutte a tuo nome? il gestore si occupa solo di erogare materialmente i carburanti?


Hai ragione. Chiarisco: io ho solo comperato il terreno (8mila mq) e costruito l'impianto (che conta 4 colonnine di diesel, 4 di benzina e due di gpl), pagando tutto (opere edili, pensiline, cisterne, sistema di sicurezza ecc. ecc.); il bar è in costruzione, l'autolavaggio è in progettazione (anche questi totalmente a mie spese, così come la straordinaria manutenzione dell'impianto);la licenza petrolifera, i rapporti di fornitura e tutto ciò che attiene più strettamente alla gestione sono invece di competenza del mio affittuario

ilbenzinaio
Messaggi: 231
Iscritto il: 12/02/2009, 17:37
Cognome: musetti
Compagnia Petrolifera: IP
consenso trattamento dei dati personali: Rifiuto
telefono: 0
Contatta:

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda ilbenzinaio » 21/07/2012, 18:43

Bisognerebbe in grandi linee sapere a quanto ammonta adesso l'affitto.
Ovvio che con un aumento così sostenuto del venduto tutto deve essere rivalutato.
Terrei le voci bar e lavaggio fuori da questo rinnovo, per inserirle ovviamente a lavori ultimati.

Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 21/07/2012, 21:31

ilbenzinaio ha scritto:Bisognerebbe in grandi linee sapere a quanto ammonta adesso l'affitto.
Ovvio che con un aumento così sostenuto del venduto tutto deve essere rivalutato.
Terrei le voci bar e lavaggio fuori da questo rinnovo, per inserirle ovviamente a lavori ultimati.


Il canone, pensato per quando l'impianto era agli inizi, è pari a 0,010 al litro venduto meno il 10% delle spese che sopporta ogni mese per il trasporto del carburante

peppe

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda peppe » 22/07/2012, 0:35

14 milioni di euro significa oltre 8 milioni di litri, è un impianto stellare. Credo che tu possa raddoppiare tranquillamente la richiesta, magari tenendoti inizialmente basso con bar e lavaggio, proponendo per questi un contratto di 2 anni rinegoziabile.

Marco78

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Marco78 » 23/07/2012, 13:40

peppe ha scritto:14 milioni di euro significa oltre 8 milioni di litri, è un impianto stellare. Credo che tu possa raddoppiare tranquillamente la richiesta, magari tenendoti inizialmente basso con bar e lavaggio, proponendo per questi un contratto di 2 anni rinegoziabile.


Addirittura stellare?! :) A sentire il gestore, sembra che lui faccia la fame...ma in effetti ho il sospetto che non sia proprio così..
Comunque si, l'impianto fa 8 milioni di litri l'anno; tre anni fa si toccavano anche i 9 milioni e mezzo (le giornate con 30 mila litri di venduto erano frequenti) ma ora, con il calo dei consumi, ci si è assestati sugli 8 milioni.

Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 23/07/2012, 16:07

un impianto di 8 milioni di litri rappresenta qualcosa di fantastico,specie se hai anche il Gpl, peccato non possiedi la licenza petrolifera a tuo nome. Strano, a mio modo di vedere. Ci sono i presupposti per fare un bel po di ricavi. Concordo di mettere fuori dall'affitto i locali che stai ultimando e magari di farne un accordo a parte. 0,010 per litro erogato rappresenta un bell'affitto, ad ogni modo c'e del margine per portarlo a 0,012 a mio modesto parere.

Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 24/07/2012, 18:37

Ospite ha scritto:un impianto di 8 milioni di litri rappresenta qualcosa di fantastico,specie se hai anche il Gpl, peccato non possiedi la licenza petrolifera a tuo nome. Strano, a mio modo di vedere. Ci sono i presupposti per fare un bel po di ricavi. Concordo di mettere fuori dall'affitto i locali che stai ultimando e magari di farne un accordo a parte. 0,010 per litro erogato rappresenta un bell'affitto, ad ogni modo c'e del margine per portarlo a 0,012 a mio modesto parere.



se è una pompa bianca, il margine può arrivare a circa 18/19 centesimi al litro, considerando un -10 di sconto medio, rimane un margine lordo di 8 o 9 centesimi che, depurato di tutti i costi e tasse, si riduce a poco meno di un terzo. Sui soli carburanti, si marginano più o meno 150/160 mila euro netti. Se questo è un impianto da fame, figuriamoci chi vende un milione di litri.....

Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 25/07/2012, 8:47

Ospite ha scritto:
Ospite ha scritto:un impianto di 8 milioni di litri rappresenta qualcosa di fantastico,specie se hai anche il Gpl, peccato non possiedi la licenza petrolifera a tuo nome. Strano, a mio modo di vedere. Ci sono i presupposti per fare un bel po di ricavi. Concordo di mettere fuori dall'affitto i locali che stai ultimando e magari di farne un accordo a parte. 0,010 per litro erogato rappresenta un bell'affitto, ad ogni modo c'e del margine per portarlo a 0,012 a mio modesto parere.



se è una pompa bianca, il margine può arrivare a circa 18/19 centesimi al litro, considerando un -10 di sconto medio, rimane un margine lordo di 8 o 9 centesimi che, depurato di tutti i costi e tasse, si riduce a poco meno di un terzo. Sui soli carburanti, si marginano più o meno 150/160 mila euro netti. Se questo è un impianto da fame, figuriamoci chi vende un milione di litri.....


Credo che in Italia esistano al massimo 10 impianti con un venduto simile. La maggior parte degli autostradali ormai neanche se li sogna 8 o 9 milioni di litri. Qualche anno fa, con oltre 7 milioni di litri, il mio impianto era il top della Campania, e un anno dopo il primato fu di un collega che sfiorò i 10 milioni, poi fallito a causa dei crediti non pagati (oltre 400000 euro secondo voci di corridoio). Perchè non proponi una società al tuo gestore?

Ospite

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda Ospite » 26/07/2012, 18:42

Scusa! Posso chiederti come hai fatto? Anche io ho un terreno e vorrei costruirci un distributore ma nn so da dove iniziare, chi contattare! Mi puoi aiutare?grazie!

alegin@hotmail.it

Re: affitto di distributore che ha un grosso volume d'affari

Messaggioda alegin@hotmail.it » 05/02/2019, 15:08

Salve mi contatta gentilmente al 338/9466946 grazie


Torna a “Discussioni Settore Carburanti”