GestoriCarburanti

Giovedì, Nov 15th

Last update:06:55:10 PM GMT

La norma sul self service per metano auto, ovvero, il differenziale tra fantasia e realta'

E-mail Stampa

auto-a-metanoNel nostro paese esiste da sempre una linea marcata che differenzia la fantasia espressa dal legislatore da quella poi effettivamente imposta dalla realtà delle cose. Nel caso specifico la fantasia è stata messa al servizio del cittadino automobilista per adeguare la nostra rete alla commercializzazione del Metano nella modalità Self.

Una rete che è tutt'altro che moderna e ttutt'altro che a norma, difficilmente adeguabile alla sefizzazione di un carburante gassoso come il metano, i cui costi al contrario dei benefici non coprirebbero quel fabbisogno attuale di circa il 3% del parco auto circolante.

Prima di dare uno sguardo al testo con cui il Ministero ha inteso regolamentare la diffusione del Self Service nelle stazioni di rifornimeto per il Metano, occorre osservare attentamente le immagini catturate da un video postato sulle pagine di Facebook. Nel caso specifico il Comitato centrale tecnico scientifico per la prevenzione incendi avrebbe dovuto prevedere un sistema di comunicazione remoto attivabile mediante un apposito pulsante per l'emersione di recipienti contenitivi per acqua piovana (bacinella). Un dettaglio non ancora presente nella normativa attuale....

 Il ministero ha previsto nel testo per la selfizzazione del Metano per auto che gli utenti che intendono usufruire della modalità self-service per l'approvvigionamento di Metano, siano registrati all'interno di una specifica banca dati, secondo modalità individuate dal ministero dell'Interno... Negli impianti self-service non presidiati, deve essere previsto un sistema di comunicazione remoto, attivabile mediante un apposito pulsante o attraverso la chiamata ad un numero telefonico chiaramente esposto, con un centralino dedicato attivo h24. Gli impianti siano dotati di un sistema di videosorveglianza, con registrazione delle immagini in conformità alla normativa vigente, che consenta la visione.... gli impianti siano dotati di un sistema di riconoscimento dell’utente, che viene identificato mediante l’inserimento dello strumento di pagamento elettronico che fornisce il consenso all’erogazione dell’apparecchio di distribuzione asservito al dispositivo self-service.... gli utenti che intendono usufruire della modalità self-service, devono essere preventivamente istruiti in merito alle modalità di effettuazione del rifornimento self-service, ai rischi ad esso connessi, nonché alle avvertenze, limitazioni, divieti e comportamenti da tenere in caso di emergenza, alle conseguenze relative a comportamenti scorretti o non permessi ed essere registrati all'interno di una specifica banca dati....nell’area, nel raggio di 6 metri dal perimetro dell'apparecchio di distribuzione, anche all’interno dell’abitacolo, è vietato: b.1. utilizzare apparati non adeguatamente protetti dal rischio d'innesco, ivi compresi i telefoni cellulari; b.2. fumare, anche con sigaretta elettronica;

Il Decreto Self Metano

Commenti (2)
  • pippo

    La fantasia e dare in mano una bomba a qualsiasi idiota ,la realtà sara' che lo faranno
    In mezzo a questo purtroppo cè il Gestore che ci rimetterà' il lavoro
    In italia ,caro il mio governo abbiamo bisogni di lavoro e non di macchinette che non pagano ne l inps ,inail e che fanno guadagnare solo le compagnie petrolifere ,basta con lo strapotere dei petrolieri ,fateci lavore .
    Fate una bella cosa magari assieme ai sindacati ??? mettete una tassa su tutte le apparecchiature in self dai caselli autostradali ai distributori di carburanti ,quelle che hanno rubato il lavoro ai vs cittadini per ingrassare le multinazionali e con le tasse raccolte mandate in pensione centinaia di Gestori che tra fatture elettroniche ,self ecc non ce la fanno piu .Questa è realta'

  • Alex

    Finalmente qualcuno che divide la responsabilità dai doveri.
    Fino ad oggi dietro a quelle parole senza valore come: self service, iper self, fai da te,ecc.ecc. il Gestore è stato utilizzato dalle compagnie per avere le stesse responsabilità e dal cliente gli stessi doveri.
    A prescindere dagli eroi che fra di noi abbondano, un cliente che si serve da solo nelle stazioni di servizio italiane ha gli stessi servizi di chi viene servito. Si pulisce il vetro o gli pulisce il vetro,
    si fa rifornimento e dopo 18 anni di self c'è ancora il cliente che dice di non essere capace (quindi il Gestore deve intervenire) la presenza del Gestore non è intesa come una supervisione, ma come uno che c'è e deve servirmi,
    chiede i guanti,
    in qualche vecchio accordo la compagnia ti imponeva di mettere il rotolo della carta,
    il bagno,
    il secchio della spazzatura,
    il secchio dell'acqua per pulire i vetri,
    il compressore per gonfiare le gomme (palloni,salvagente, gommoni, materassini e quant'altro).
    Tutto questo ha un costo per il Gestore, lo stesso costo del servito,
    con la differenza che se succede qualcosa al servito
    tipo uno svezzamento di carburante, ne risponde il Gestore,
    se succede al self può essere che il cliente riesce a chiedere anche i danni al Gestore .
    Non ho mai sentito che le macchinette dei preservativi nelle farmacie offrono tutto questo,
    nei banconi della frutta dei supermercati,
    le macchinette automatiche dei tabacchini,
    gli autolavaggi,
    o le lavanderie a gettoni.
    Sono tutte attività con margini più alti dei nostri eppure non offrono nulla senza denaro.
    Il cliente deve essere responsabile delle sue scelte.
    Se il cliente fa cadere del carburante, quello è inquinamento di suolo pubblico e deve assumersene la responsabilità, non possiamo far finta di niente e poi quando facciamo l'analisi delle acque non sappiamo dove andare.
    Quindi quello che chiede il ministero per noi può essere una enorme opportunità.
    Uno perché per le compagnie aumentano i costi e si calmano con queste stupide pubblicità per pilotare i clienti al self mentre sono loro stessi ad aumentare il prezzo servito.
    Due, il cliente deve essere cosciente prima di andare al self che quella misera differenza di prezzo sono una valanga di responsabilità e doveri.
    Tre, se così sara, il Gestore avrà un ruolo diverso, ma sicuramente più gratificante.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie