GestoriCarburanti

Martedì, Nov 19th

Last update:08:32:00 AM GMT

Decalogo di buoni motivi per non diventare Associato AICO

E-mail Stampa

Pubblichiamo il decalogo dei 10  buoni motivi per evitare di diventare un associato in partecipazione AICO.

Questo decalogo nasce grazie alla collaborazione di alcuni associati in partecipazione AICO -prima Gestori- desiderosi di descrivere  i principali  motivi  utili ad avvertire  eventuali malcapitati con la speranza di evitargli di firmare tale contratto.

Riportiamo queste poche ma importanti "avvertenze" per informare  anche i lettori che ci scrivono chiedendoci consigli su come prendere in gestione un impianto, nella sperannza si possa evitare anche per loro la "trappola" dell'associazione in partecipazione AICO.

  1. L'Associato non ha diritto alle minime tutele previste per i Gestori tradizionali. Tutele queste conquistate dopo  anni di contrapposizione e di lotte. Un semplice esempio: avere una associazione di categoria o un Sindacato. Essere, insomma, una categoria che ha coscienza della sua forza, capacità di rivendicare i propri diritti senza dover nascondere, a chicchessia, la sua iscrizione al Sindacato, la sua partecipazione alla vita attiva di un organizzazione.
  2. L'Associato non ha diritto al bonus fiscale previsto per i Gestori dei distributori di carburante. Bonus che ricordiamo essere quella norma  che permette una deduzione forfettaria dal reddito d’impresa pari al 1,1 % dei ricavi fino a 1.032.913,80 euro - 0,6 % dei ricavi oltre 1.032.913,80 e fino a 2.065.827,60 euro - 0,4 % dei ricavi oltre 2.065.827,60 euro.Considerando il valore medio Italia del venduto per impianto, la consistenza del bonus è stimabile (a prezzi medi 2007 dei prodotti e con un mix di vendite al 50 % circa tra benzine e gasolio) in circa euro 17.000,00 per gestione.
  3. L'Associato non ha diritto al bonus di fine gestione. Bonus questo paragonabile ad una pensione integrativa per un lavoratore autonomo , al TFR se lo si paragona al lavoratore dipendente . IL Bonus di fine gestione  viene maturato  grazie ad un accantonamento pro litro che può essere lasciato in custodia alla compagnia petrolifera o versato tramite una poliza  creata dai Gestori denominata Cipreg.
  4. L'Associato non ha diritto alla contrattazione collettiva degli accordi economici (per compagnia petrolifera) ma deve subire il trattamento del proprio margine tramite l'approvazione del Business Plan e  Rendiconto Consuntivo  creato in maniera unilaterale  dalla  compagnia petrolifera.
  5. L' Associato non ha il  diritto ad ammalarsi  o  riposare per  ferie, o meglio  non può  chiudere l'impianto, come ben evidenziato nel contratto. Infatti  l'associato dovrà garantire (anche se non ha la possibilità di assumere personale) "per tutto il PERIODO DI DURATA DEL CONTRATTO, mediante idonea turnazione di personale, l’ORARIO DI APERTURA, assicurando i SERVIZI secondo l’osservanza dei MANUALI nonchè la presenza del proprio personale nell’IMPIANTO, fatti salvi esclusivamente gli orari ed i giorni di chiusura che siano obbligatori per effetto di disposizioni normative inderogabili."
  6. L'Associato non può decidere il prezzo di vendita al pubblico   del carburante, nella forbice prevista per i Gestori equivalente al prezzo massimo.
  7. L'Associato non gode di alcuna libertà imprenditoriale, anche nella scelta di aderire alle  campagne promozionali promosse dalla compagnia petrolifera ,ma per le  quali ottempera per il 50 % dei costi.
  8. L'Associato non ha il  diritto ad avere una opinione contraria al “pensiero ufficiale” dell’associante (ovvero della  compagnia petrolifera). Anche questo regolamentato, anche se non esplicitamente scritto, nelle oltre 60 pagine del contratto in oggetto.
  9. L'Associato non ha il diritto a scaricare le utenze e i costi maggiori dei quali paga  la metà con l'associante. Non sono detraibili in quanto le utenze  non sono intestatie  all'associato.
  10. Se leggi bene il contratto ti accorgi che non sei più libero di fare e di pensare.Se leggi bene il contratto ti accorgi che l’associato ha solo obblighi e l’ associante solo diritti. Se leggi bene il contratto  e sai leggere ti rimane una sola cosa da fare, NON FIRMARE.


Commenti (11)
  • Walle  - convencion forli'

    Mi auguro che tutte queste persone che hanno firmato il contratto aico e si stanno tanto lamentando non vadano il 04-04-2009 alla convencion di shell , visto come stanno le cose sarebbe bene che tutti non andassero lasciamoli da soli questi maledetti , facciamogliela capire chi siamo non continuiamo a farci prendere per il c**o nessuno deve andare

  • hellman  - re: convencion forli'

    mi associo pienamente:
    NON ANDATE A FORLI'

  • fabio  - bastardi shell

    sono manucci un assocciato aico andato a rotoli e pieno di debiti grazie a shell .ringrazio dott.erboli dott.bagnato e tutti i delinquenti che credono in queste assocciazioni . chi mi volesse chiamare il mio cellulare 3357584881

  • Anonimo  - re: bastardi shell
    fabio ha scritto:
    sono manucci un assocciato aico andato a rotoli e pieno di debiti grazie a shell .ringrazio dott.erboli dott.bagnato e tutti i delinquenti che credono in queste assocciazioni . chi mi volesse chiamare il mio cellulare 3357584881


    sono entrati in un circolo vizioso e non riescono più a fermarsi,continuano a perdere impianti convenzionati ,perdono litri a favore della Esso,i prodotti speciali non li vuole più nessuno.Finchè a Cusano ci saranno sempre i soliti non cambierà niente.Quanto vorrei che Peter Vosser guardasse bene i conti .........

  • stefano

    Eccomi qui di nuovo a leggere e con molto dispiacere Gestori che hanno avuto problemi con aico.
    Nel febbraio 2005 mi e scaduto il contratto di comodato e nell'estate 2007 si presenta il capo area con la bozza del nuovo contratto AICO ,ma sapevo gia' cosa era e come potevo finire....!
    Per scrupolo lo presi e feci leggere alla commercialista e dopo 2 giorni mi chiama dicendomi che se avessi firmato AICO si sarebbe rifiutata di continuare a controllarmi i conti e tutto il resto...
    Per diverse settimane andavo a milano in camera di commercio a riunioni di colore con presunti responsabili e rappresentanti sindacali anche famosi ma dopo un po' mi sono rotto non vedendo risultati e non ho piu' frequentato queste riunioni...
    Ma quello che mi chiedo , perche vecchi Gestori hanno firmato so AICO?
    Ricordatevi che i presunti Manager delle societa' petrolifere se ne sbattono di chi sta al fronte come noi a lavorare , a loro interessa solo fare obbiettivi personali e stipendi d'oro per loro....
    Mi dispiace per chi ha firmato , potevate almeno chiedere a gente che e sul piazzale da anni come me o altri....
    Per chi ha voglia di contattarmi la mia mail e ipergobbo@yahoo.it
    Ciao a tutti

  • Anonimo

    il problema è che a scadenza contratto o prendi stà minestra o salti la finestra .Non ci sono alternative.Salvo che tu non sia un sindacalista e magari sei in autostrada.........

  • Anonimo

    Fossero almeno concorrenziali sul prezzo con 6,5 cent alitro in meno sul loro prezzo servito(è più alto di 3 cent al litro in Veneto rispetto alla esso e alla media delle petrolifere)dove vogliono andare?osa me ne importa se fanno 10 ,12 cent in meno su 1 impianto ogni 10.Quei poveri cristi di associati quanto dureranno ancora?

  • Anonimo  - re: re: bastardi shell
    Anonimo ha scritto:
    fabio ha scritto:
    sono manucci un assocciato aico andato a rotoli e pieno di debiti grazie a shell .ringrazio dott.erboli dott.bagnato e tutti i delinquenti che credono in queste assocciazioni . chi mi volesse chiamare il mio cellulare 3357584881

    sono entrati in un circolo vizioso e non riescono più a fermarsi,continuano a perdere impianti convenzionati ,perdono litri a favore della Esso,i prodotti speciali non li vuole più nessuno.Finchè a Cusano ci saranno sempre i soliti non cambierà niente.Quanto vorrei che Peter Vosser guardasse bene i conti .........


    I conti li stà guardando e credo provvederà a fare qualche taglio.........

  • Associato con chiavetta 3g

    siamo tutti nella cacca

  • Marco

    associati....dove siete?

  • Hellman

    Gestori associati dove siete?

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie