GestoriCarburanti

Sabato, Feb 29th

Last update:08:32:00 AM GMT

Nuovo Conad a Cesena, duemila rifornimenti il primo giorno

E-mail Stampa

Circa duemila automobilisti hanno fatto rifornimento alle colonnine del nuovo impianto Conad a Cesena nel primo giorno d'apertura, ieri nove maggio. Un pò timidamente al mattino, ma via via che le ore passavano aumentavano sempre più i clienti fino a che verso le ore 17 si era formata anche una fila di veicoli in attesa di arrivare alle pompe. Considerando che l'approvigionamento funziona in regime di self service la direzione ha aumentato il personale nel piazzale per aiutare ad orientarsi nei percorsi e nei pagamenti.

Si ricorda che l’impianto è stato aperto anche dopo  il contenzioso tra il marchio della Gdo ed Eni avvenuto lo scorso anno, dove la compagnia di stato aveva fatto un ricorso straordinario direttamente al Capo dello Stato contro il Comune di Cesena e la Provincia di Forlì-Cesena per “profili di illegittimità”. Eni aveva scelto l’inusuale strada del ricorso al Presidente della Repubblica poiché erano scaduti i tempi per un ricorso ordinario al Tar chiedendo la sospensione perché dagli atti sarebbe emersa "l’illegittimità della variante, e considerata in particolare la distorsione della concorrenza determinata da una previsione urbanistica a beneficio esclusivo e privilegiato di soggetti privati". Contenzioso poi non andato a buon fine . Un altro contenzioso con ricorso al Tar era stato aperto anche dalla Figisc locale.

Nel primo giorno d'apertura la benzina super senza piombo è stata venduta a 1,675 euro, il gasolio a 1,582 euro, il Gpl a 0.754 euro confermando quanto detto durante l'inaugurazione ovvero che i prezzi sono mediamente inferiori di 10/12 centesimi di euro rispetto a quelli praticati a Cesena.

Il pensiero ovviamente va a tutti quei colleghi che in regime di esclusiva con le compagnie petrolifere saranno costretti nel giro di poco tempo da prima a lasciare a casa eventuali dipendenti e subito dopo a chiudere definitivamente.

Commenti (12)
  • Gigi

    8)

    Qualcuno ha bisogno del pallottoliere.

    Ogni volta che si parla di pompa bianca si parla di dieci centesimi di sconto - balla enorme!!

    Prezzo IP del 18.05.2012

    ssp 1,916
    gasolio 1,764
    gpl 0,872

    quindi i signori conad praticano ben 24 (VENTIQUATTRO) centesimi di sconto su ssp, 18,2 (DICIOTTO/2) centesimi su gasolio e 11,8 (UNDICI/8) centesimi su gpl di sconto.

    Avete capito quanti centesimi o ve lo ripeto?

    Ma il margine LORDO non "dovrebbe" essere di 18 centesimi?

    E 18 centesimi non "dovrebbe" comprendere TUTTO (margine compagnia, trasporto, manutenzione e margine Gestore)?????????

    Che c***o sta succedendo???????

  • mario api ip

    qui a potenza ip 10/05/2012

    spb 1845 insomma più 0,17
    gasolio 1,769 insomma più 0,187

    insomma circa 20 centesimi im meno questi signori

    e noi come margine i miseri 0,4 centesimi, e dobbiamo anche litigare con i clienti, essere offesi che siamo ladri che speculiamo sul prezzo..

  • Giank

    Gigi,
    Non puoi paragonare il prezzo servito con un impianto in self.
    Almeno usiamo quelli fdt , che per Eni sono V 1,852 (Toscana) G 1,715. Quindi , rispetto a i miei sono 12,7 cent di sconto sulla V (al netto della accisa regionale) e 13 cent sul gasolio.
    Non che che ciò risolva il grave problema in questione, ma almeno non facciamo il mostro più grande di quello che è (già abbastanza).

  • Massimo

    Dimentichiamo la questione tipologia di vendita che è semplicemente un parametro inventato dalle compagnie petrolifere mer marginalizzare (cosi da rendere responsabile del caroprezzi ) la figura del Gestore. Attualmente il diffenziale tra ftdt e servito in alcune compagnie ha raggiunto il differenziale di 10 cent per volontà della stessa compagnia al solo scopo appunto di marginalizzare e rendere più appetibile oltre che sgonfiato il prezzo in self. In questa direzione sopratutto l'ormai fallimento determinato dall'h24.
    Quello che possiamo valutare è il prezzo di riferimento dato da conad che sicuramente non lavora sottocosto, ma semplicemente lavora per ripagare i costi fissi facendo business da un'altra parte. Costi fissi che nel caso specifico impienga attualmente un buon numero di personale in una tipologia di vendita fatta con la macchinetta self, segno evidente che conad ( cosi come molti retisti improvvisati) non ha nessuna nozione di come gestire al meglio una stazione di servizio visto che sarebbe bastato un pagamento post pay tramite casse strutturate alla fine dell'impianto.
    Tornando al prezzo dobbiamo comprendere che quello è il prezzo di riferimento con cui si approvvigionano la maggioranza degli operatori tra cui le stesse compagnie. Il resto del margine lo fanno la capacità delle strutture commerciali come quelle poco onerose come quelle dei retisti privati (che vendono anche in servito dando margini dignitosi ai Gestori) e quelle maggiormente onerose come quelle pletoriche delle aziende petrolifere. in quest'ultimo caso assolutamente comprensibile aanche un margine di 24 centesimi dal prezzo conad. Da qui anche l'ultimo atto di queste ultime che imputano la scarsa competitività per l'onere derivato dal margine del Gestore, un elemento messo sul banco degli imputati solo per coprire invece l'inutile e corposa struttura commerciale.

  • maurizio

    se l'impianto è nel centro abitato devono garantire l'orario minimo con servizio ,

  • Massimo

    Scusa Gigi, ma forse è Ip che ha un prezzo maggiore di 24 centesimi. Se guardi bene è lo stesso margine indicato in questi giorni da Nomisma e che tanto ha fatto discutere e che ha fatto fare la convocazione delle compagnie al MSE .

  • Alex

    Loro sì che sanno vendere la benzina, e non questa massa di caprni che dopo anni di esperienza perdono acora il tempo a correre dietro le tesserine dei punti, i giornaletti di topolino e altre minghiate rendendo i Gestori delle ridicole marionette, pur di non abbassare il prezzo del carburante.Poi quando i sindacati chiedono aiuto al governo per spiegare ciò che accade, trovano il fesso di turno che pur di non contrastare gli interessi delle compagnie, apre la bocca solo per dare aria alla lingua, mentre noi e le nostre famiglie ne paghiamo le conseguenze . Mi piacerebbe sapere la Merkel come gestisce la situazione in Germania dove non esistono publicità sui carburanti, perchè sono considerati beni di prima necessità. Un azienda al ingrosso non può vendere al dettaglio a chiunque possiede una partita iva, e far credere di vendere al dettaglio solo hai distributori , perchè li fa partecipare alle campagne promozionali. E' vero negli altri paesi ci sono meno impianti, ma è pur vero chenegli altri paesi le compagnie on sendono il carburante per strada a cloro che sonoin possesso di partita iva. La Finanza dovè ? Cosa fa ? Vede solo i Gestori, perchè sono poveri coglioni dove le compagnie lo hanno buttati in pasta allo stato obbligandoli ad avere ditte individuali o società s.a.s. o s.n.c. dove devi pregare tutte le sere che se viene qualcuno è meglio che sia il ladro, così prende solo quello che ha davanti, altrienti se viene qualcun'altro prende anche quello che hai sudato una vita.

  • Gigi x Massimo

    8)

    Ip, Eni, Esso, Q8, Total/Erg, il prezzo consigliato di queste si discosta di millesimi e non di centesimi, poi le compagnie aiutano chi vogliono e si comportano come vogliono ma il prezzo consigliato è quello!

    Shell viaggia da sola, over-price con i Gestori sfigati (costretti a cedere tutto il loro margine per vendere 1000 litri al giorno) e anche -18 con alcuni aico.

    Di nuovo mi domando...............che c***o sta succedendo????????

    Diciamo che è in atto una guerra commerciale dove diverse migliaia di famiglie, entro breve, saranno ridotte alla fame, dopodichè (quando gli impianti saranno al massimo 10.000) i prezzi saranno di nuovo allineati.

    Io continuo ad essere a quota 2milioni (grazie ai gas) equindi credo di avere almeno altri due anni di vita commerciale, ma gli altri?

    I sindacati dove sono?

    Forse con la coda tra le gambe!

  • Anonimo

    .... grazie , con questi prezzi !!!!

    Benzina € 1.676

    Gasolio € 1.582

    GPL € 0.754

    .....chiuque farebbe duemila rifornimenti ....

  • donato  - "chiunque farebbe 2000 rifornimenti"

    Ad averceli i soldi per poter caricare prodotto a fare fronte a 2000 rifornimenti loro pagano chissà quando noi l'assegno il giorno prima per non fare aspettare su l'impianto gli autisti, colleghi il cappio continua stringersi è non è quello metaforico del caro collega sig. Borsoi questi fa molto più male perchè creato dalle compagnie per eliminarci................

  • Mirco

    ragazzi cominciate seriamente a pensare di far causa alla vostra compagnia:se vi tengono fuori mercato rispetto a colleghi dello stesso marchio ci sono gli estremi di"dipendenza economica",se non vi considerano propio non rispondono a vostre mail emarginandovi sul pv valutate il "mobbing".Oramai è lampante:le compagnie ci vogliono buttare fuori dal mercato,vogliono tornare in possesso dell'impianto,non facciamoci illusioni.La nostra categorie è oramai all'estinzione ,non vedete come sono deboli i nostri sindacati?Pensimaci da soli vi posso assicurare che ne vale la pena!
    Meglio uscire con la testa alta e il portafoglio pieno che.....pieni di debiti o con la corda.......

  • fw14  - SEPULVEDA

    Vorrei portare la mia umile solidarieta' a quei Gestori ed a quelle famiglie di Cesena che in questi giorni drammatici si ritrovano impotenti di fronte
    ad un titano che si appresta a divorarli commercialmente.
    apice di una dissennata operazione commerciale scorretta anticostituzionale commercialmente improponibile in un paese civile.
    VILI !!! VILI!!
    A tutti coloro che mestamente si sono adoperati per consentire questo scempio
    Vili a tutti coloro che o fuori o dentro il mondo sindacale non anno mosso un dito per contrastare questa nefasta ed immondo genocidio
    commerciale
    Vili a coloro che potevano e potrebbero attuare forme di protesta alternative e che CINCISCHIANO, dietro un sacco di belle ed inutili
    parole( cazzate)
    Vili a chi spada tratta si e battuto per questa casta!!! di farneticanti
    ciarlatani.
    CENSURATEMI PURE
    GRAZIE

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie