GestoriCarburanti

Giovedì, Dec 12th

Last update:08:32:00 AM GMT

Benzina lowcost anche da Esselunga Pam e Carrefour

E-mail Stampa

Si allarga in Toscana l'intesa sulle pompe di benzina. Al protocollo in materia di distribuzione di carburanti, che era stato firmato alla fine di febbraio da Conad e Coop, aderisce ora anche Federdistribuzione, che conta tra gli associati catene di supermercati come Esselunga, Carrefour e Pam. La nuova intesa sarà firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi e dal presidente di Federdistribuzione Toscana Massimo Giannoni.

L'accordo consente l'apertura di nuove pompe di benzina "bianche" per la vendita di carburanti nei centri commerciali. L'accordo fissa due obiettivi: avere un prezzo di vendita più basso e vantaggioso per i consumatori di circa 10 centesimi, e garantire il riassorbimento del personale delle piccole stazioni di servizio che potrebbero chiudere o dover ridurre gli addetti.

La grande distribuzione accetta dunque di aprire nuovi impianti che garantiscano prezzi più bassi rispetto al mercato tradizionale. Qualora poi l'impianto comporti la chiusura o l'esubero di personale in altre stazioni nel raggio di 15 chilometri, i centri commerciali si impegnano a riassorbire la manodopera (anche in altre attività presenti nel complesso commerciale) . In alternativa la grande distribuzione che aprirà impianti non con il proprio marchio si impegna a scegliere per l'affidamento delle stazioni di servizio in gestione gli esercenti che già operano in un raggio di 15 chilometri.

Conad ha già un impianto con il suo marchio a Gallicano, in provincia di Lucca.

Fonte:Tirreno


Commenti (4)
  • Flavio

    Mancano i discout tipo Lidl e siamo al completo.....
    Fra poco anche il minimarket del mio paese apre un benzinaio.........

    E intanto vendiamo mille litri al giorno........
    Per fortuna sopravvivo con le gomme.......

  • Marcello Fornaro  - è giusto!!

    perchè in futuro, non sarà possibile lavorare per conto proprio, tutti nei centri commerciali!! Il futuro roseo è solo lì, che umiliazione, un futuro di centri commerciali, la soluzione al problema del caro vita... e la colpa è di una classe politica indegna...che schifo

  • Anonimo

    io ringrazierei anche i nostri sindacati(si chiamano ancora cosi vero)

  • tiziano

    faremo la stessa fine dei negozietti di paese...

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie