GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 09th

Last update:08:32:00 AM GMT

Ipercoop apre un nuovo impianto a Bari

E-mail Stampa

coop_estenseOfferta lancio e per rifornirsi soste chilometriche: "Primo impianto d'Italia a marchio Coop"
La pioggia battente non ha scoraggiato le decine di automobilisti giunti al nuovo distributore Coop in viale Pasteur a Bari, a pochi metri dal grande centro commerciale. Dal 9 febbraio, giorno dell'apertura, in questa zona è ossibile  notare sopratutto le lunghe file di macchine che si prolungano vicino il nuovo distributore.

È diventato un vero e proprio luogo di "pellegrinaggio" per gli automobilisti baresi alla ricerca del carburante più conveniente, soprattutto da quando l’introduzione dei correttivi della manovra e l’aumento dell’accise regionale sui carburanti, ha fatto lievitare ulteriormente i prezzi di listino.
 
"È la prima volta che vengo qui, ho sentito la pubblicità e sono corsa a fare benzina perchè è molto conveniente" commenta la signora Maria, contenta di aver conquistato la sua pompa di benzina dopo un quarto d'ora d'attesa. I dipendenti del distributore sono indaffarati a far scorrere le vetture e ad aiutare chi non riesce far entrare le proprie banconote nell'apposita macchinetta. Infatti l'impianto è aperto in modalita self Service.
"Mi ha chiamato mia figlia e mi ha detto di venire qui perchè c'era il diesel a 1,549. Mi auguro che mantengano questi prezzi", commenta un signore mentre fa rifornimento.

 L'impianto Coop Estense di Bari è il primo in tutta Italia, in Puglia ne sono previsti altri cinque, al momento la società sta gestendo un distributore a Brindisi con insegna "Mongolfiera". A confermarlo è Andrea Camangi, responsabile marketing per carburanti Coop: "Abbiamo registrato una media di 2.800 macchine al giorno, con un erogato di trenta euro ad auto".


Commenti (19)
  • totalerg1

    benvenuti in veneto :cry

  • Gigi

    8)

    Certo, tutto facile.

    Coop = tasse poche o niente

    Coop = terreno del comune oppure acquistato per due lire per avere successivamente il cambio di destinazione d'uso

    Coop = allacci politici per avere le autorizzazioni per fare "tutto ovunque"

    Coop = italia = un metro e due misure.................c'è chi lo mette e chi lo piglia - chiaramente, senza fare a turno, lo mettono sempre i soliti.

    Consiglio a tutti di confessarsi e di prepararsi al peggio - molto ma molto peggio!

  • ipstation

    caro Gigi,oltre a tutto quello che hai scritto aggiungo anche che un autista che scarica da mè mi ha detto(non credo mi abbia detto una palla)che poco tempo fà ha scaricato all'ipercoop di piacenza e sul documento di carico(base di carico fiorenzuola agip)c'era scritto alla voce pagamento : 60 gg data consegna !!!! come possiamo competere noi con i nostri prezzi e i nostri pagamenti ??

  • Anonimo  - sempre meglio questo paese

    visto che loro sono cooperative e non pagano quasi un c...o sara' ora che cominciamo anche noi a fare lo stesso, facciamo una bella protesta non pagando ne tasse e ne iva anche noi, tanto per soldi non va in galera nessuno.

  • Giank

    Colleghi baresi, ricordatevi di queste immagini quando verranno da voi a chiedervi di controllare le gomme o di "dare una botta al vetro".
    Comunque dobbiamo anche ringraziare gli scienziati che con l'Iperself accompagnato da lucroso (per Eni) -10, stanno addestrando i clienti non solo a far da soli ma anche ad utilizzare il self prepay. Bravi, continuate così, presto anche voi vedrete non solo le file alla chiusura, ma le vedrete anche di giorno.
    Ovviamente un sentito ringraziamento va anche ai manager delle compagnie che, caso più unico che raro, stanno distruggendo quello che per qualsiasi azienda è il patrimonio più importante, il cliente.
    Ricordatevi,cari manager, che quando non esisterà più la rete, non esisteranno più nemmeno le vostre comode e remunerate poltrone.

  • donato

    Assistiamo impotenti alla distruzione economica italiana, questi oltre a pagare in materia aleatoria le tasse anche perchè se non le pagano non esiste una persona fisica da perseguitare assumono i propi dipendenti in forma parassitaria i ragazzi devono avere la tessera di partito è sappiamo quale oppure si rivolgono ad agenzie che assumono ragazzi in forma interinale ovvero precarietà allo stato puro. Nei prossimi anni si aggraverà la pressione fiscale sulle piccole aziende perchè comunque bisognerà raggiungere gli obiettivi imposti dall' Europa, perchè se il consumo delle famiglie italiane si sposterà verso la gdo che paga tasse in percentuale minima confronto alle aziende di persone, queste dovranno riempire il buco che si verrà a creare. la nostra Italia che ne dicano gli economisti o politici di qualsiasi colore penso si trovi peggio che la Grecia proprio per ilcircolo vizioso creatosi negli ultimi quarantanni dal sistema economico finanziario italiano.

  • Anonimo  - il paese dei balocchi

    Non parlo da Gestore ma da cosumatore come tutti lo siamo infine, poi non ci lamentiamo se lo stato ci tartassa, mi chiedo se queste cooperative non pagano quasi un cavolo di tasse, iva, operai ecc... a chi tocca pagarle? beh credo che proprio ci tocchera' pagarle a noi tutti, e proprio per questo che io personalmente in queste cooperative di supermercati ( come ipercoop, iper, carrefour, auchan, ecc...) non ho mai speso un centesimo e mai spero di farlo mi sembra un paradosso dare i miei soldi a questi bastardi e poi pagare anche le tasse a posto loro mahhhhh chi ci capisce qualcosa in questo paese e' bravo.
    E peltroppo l'ignoranza in questo paese abbonda.

  • teo-ip

    posso fare una domanda..??ma l'impianto eroga gpl o metano?perchè dovrebbero essere obbligati a inserire obbligatoriamete 1 dei due carburanti credo ....da quanto ne sò io...o nn lo inseriscono xchè nn anno voglia di pagare operai siccome è a servito obbligatorio...apparte che credo che un colosso come coop come dice il collega abbia problemi di autorizzazzioni...

  • Gigi risponde a teo-ip

    8)

    Il gpl e il metano sono un costo (non un ricavo), quindi non li vuole nessuno.

    Mi sembra di aver capito che nelle liberalizzazioni sia stata abrogata la norma che obbliga i nuovi impianti di munirsi di tali prodotti.

    Gpl e metano vuol dire Gestori e operai mentre iperself (non bisogna dimenticare che Agip ha iniziato tutto questo) vuol dire accettatore automatico.

    La sentenza è già stata emessa - è questione di tempo, i Gestori scompariranno; saranno tutti destinati alla disoccupazione.

    Io sopravviverò vendendo metano e gpl incrementando ulteriormente l'orario; se sarà necessario pur di sfamare la famiglia lavorerò dalle 06,00 fino alle 21,00, 365 giorni su 365 -

    VI SEMBRA GIUSTO???

    ......................... :roll ma non c'era l'obbligo del Gestore fisico sul piazzale??.........................i sindacati dove sono??

    Dove sono quelli che hanno firmato iperself, dove sono??

    Facile vendere con il meno dieci vero?

    Vi è piaciuto fregarci i litri vero?

    Ce l'avete infilato, adesso ce l'avete dentro!

    ...............fate finta di stare bene.............................

  • opinione  - commento

    Pur dispiancendomi per la situazione che si viene a creare, avrei da pensare questo: In un mondo automatizzato al massimo dove prossimamente anche sui treni ci sara' 1 sola persona alla guida al posto di 2, perche' i Gestori continuano a rivendicare la propria storica posizione? L'automazione e' l'unica via che ha un'azienda per risparmiare, succede per gli impiegati allo sportello di una posta, ai caselli delle autostrade sui treni e anche nelle pompe di benzina. Spiace ma non potete sottrarvi alla regola, non siete dei privilegiati rispetto a tante altre categorie.

  • Gestore esso

    Ti ricordo che noi prendiamo 4 centesimi lordi, quindi anche togliendo di torno noi e tutti i nostri dipendenti non si arriverebbe mai a certi prezzi. Comunque noi ci lamentiamo della diversita' di trattamento che hanno( a livello di orari, di tasse e soprattutto di costo d'acquisto). Ti ricordo solo che in Romania si sono trasferite 50000 aziende italiane e qua invece di rilanciare l'economia vanno a controllare lo scontrino al bar...Noi non siamo dei privilegiati e se vuoi venire a vedere sul mio impianto come e quanto lavoro vieni pure. Lavoro 11 ore al giorno 6 giorni su sette ( ma al settimo non riposo, perche' un paio d'ore di ufficio non me le toglie nessuno). Il problema e' che e' il sistema ad essere sbagliato, noi che lavoriamo e paghiamo le tasse veniamo fatti fuori da questi giganti che hanno dei privilegi assurdi( a proposito informati su chi sta dietro a queste coop...sempre i nostri cari politici, che oltre a guadagnare un sacco di soldi, rubano e distruggono l'economia). Non so che lavoro fai, ma vorrei sentire il tuo pensiero se dovevi lottare con un tuo concorrente che lavora al 30% in meno perche' ha dei privilegi. Ti ricordo infine che le coop sono un anomalia tutta italiana che non viene debellata solo perche' ci stanno sotto i nostri cari politici. Tanti saluti.

  • Gigi x opinione commento

    8)

    Non sono della tua idea.

    Allora già che ci siamo seghiamo tutti:

    pubbliche amministrazioni, on line è possibile fare tutto

    pubblica istruzione: basta un pc collegato da casa con web cam e un tutor ogni milione di studenti

    politica: per prendere decisioni così scellerate basterebbero tre persone, uno che vede, uno che sente e uno che parla.

    ......mi fermo perchè la ridicolezza di quello che ho scritto purtroppo nel nostro caso sta divenendo realtà.

    ..................a riguardo dei treni: cronaca del mese scorso (se vuoi te la vado a cercare):
    un treno (come dici tu) con un solo addetto Trenitalia, un pendolare ritardatario che tenta di salire sul treno in movimento, lo sportello che per effetto del vento e della gravità che si chiude, il giaccone che rimane impigliato e..............nessuno si è accorto di niente, nessuno. Meno male che il pendolare è riuscito ha resistere attaccato alla maniglia per mezzora fino all'arrivo della stazione successiva (temperatura esterna sotto lo zero), meno male!

    Distributori senza personale? E gli anziani? I diversamente abili?

    Quattroruote di questo mese ha realizzato un buon articolo e ha spiegato i meccanismo di composizione dei prezzi - leggitelo!!

    Quando ci avranno cacciato tutti toglieranno gli sconti e alzeranno le accise.

    ..................... :roll non sarebbe più facile cacciare loro.................. :roll quel parrucchiere del parlamento...................guadagna sempre ventimila euro al mese o un pochino meno........................

  • Anonimo  - di chi sara' l'ignoranxa?

    Perdonami opinionista ma non so' se sara' mia l'ignoranza o tua ma con tutta l'automazione che abbiamo avuto sino ad oggi (poste, autostrade, servizi pubblici, casse automatiche ipermercati ecc...) hanno portato solo a crolli di posti di lavoro e nient'altro, perche' io personalmente non ho ancora visto nessun risparmio anzi mi sembra proprio il netto contrario e cioe' continuo aumento dei prezzi per qualsiasi cosa.
    Quindi credo che proprio grazie a dei grandi attenti opinionisti come te che tutte le multinazionali ci inchiappettano come vogliono, ti auguro che uno di questi giorni vada a fare lo schiavo per loro.
    P.S. il mio vuole essere solo un commento e non un' offesa.

  • Antonio  - Domanda

    Scusate, ma i distributori completamente self, con modalità di accettazione pre-pay come UNICA forma di pagamento, non sarebbero assimilabili ai ghost???? Non devono assicurare il pubblico servizio per almeno 53 ore settimanali offrendo assistenza e pagamento post-pay?
    Secondo me se sono all'interno del centro abitato sono comunque fuori legge!
    Grazie per i chiarimenti

  • Gigi x Antonio

    8)

    Antonio sono la Coop (una potenza economica e politica), purtroppo possono fare tutto.

  • bitocco

    Ha ragione Antonio.
    Ma l'italia è tutta una MAFIA!!!!!
    Chi deve controllare si vende.............

  • cheap beats by dre

    Do you have any memories of being beats by dre studio around stars of that level? I can just

    remember, lady gaga heartbeats for instance, going to dinner at Jones Beach Theater and

    sitting in the dressing room with Tina Turner and just cooling out, being a little kid. I remember sitting with the Beach Boys at the side of the stage when they were on tour

    and Carlos cheap beats by dre Santana playing on stage. All these different artists that were very successful but at the beats by dre black vs whitesame time very tangible. I’m not one to ever be star stuck or anything like that because it was never really a big thing. That was just

    regular shit.I saw a French Montana interview where he said your dad managed the Beatles. That’s an exaggeration! He didn’t. But he managed a bunch of different bands,

    probably one of the more successful ones would be Sugar Ray, he managed them at their height and he still manages Mark McGrath. He’s really worked more on the production side

    of things with everybody, in terms of producing live shows.I mean, purple beats by dr dre headphones I grew up in Brooklyn so that was the music that was around me. I was real into Wu-Tang but then I was also into West Coast

    rap—Snoop and Dre and Ice Cube and Ice-T. Those four I listened to heavy when I was a kid. I remember my father got me an Ice-T tape and I would just ride out. My mom really

    wasn’t beats by dr dre tour white into it, my mom felt like

    it was misogynistic and I was too young to listen to all of this. You know, as good moms usually do. But I was on it once I heard it. That type of rap is very melodic, there’s

    a lot of musicality to it. I think I was just drawn to because I related that to a lot of the music that I had already heard.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie