GestoriCarburanti

Sabato, Feb 29th

Last update:08:32:00 AM GMT

Nei primi undici mesi accise +22,4%

E-mail Stampa

La crisi c'è e si sente ma non per le casse pubbliche italiane che nei primi undici mesi dell'anno registrano un incremento delle entrate tributarie di oltre 13 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo del 2011. Come previsto, cosi come certifica il Dipartimento delle Finanze, in crescita significativa l’imposta di fabbricazione sugli oli minerali che si attesta a 21.655 milioni di euro (+3.959 milioni di euro, pari a +22,4%). 

A determinare tale incremento è stato l'effetto degli aumenti delle accise sulle benzine e sul gasolio usato come carburante, disposti dall’art. 23, comma 50-quater, del D.L. n. 98/2011 e dall’art. 15, comma 1, del D.L. n. 201/2011 e dagli aumenti delle aliquote di accisa deliberati dalle Determinazioni del Direttore dell’Agenzia delle Dogane n. 69805/RU, del 7 giugno 2012 (per alimentare le dotazioni del fondo per far fronte agli eventi sismici che hanno interessato le province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo) e n. 88789/ RU del 9 agosto 2012.

Sempre secondo il dipartimento, in flessione l’imposta di consumo sul gas metano che genera entrate per 3.442 milioni di euro (–832 milioni di euro, pari a –19,5%). Il meccanismo di versamento dell’imposta prevede che le rate di acconto mensili si versano in base ai consumi dell’anno precedente ed il saldo viene poi versato l’anno successivo a quello di riferimento, entro fine marzo, in base ai consumi effettivi. Per effetto di tale meccanismo, le entrate risentono della variazione negativa registrata ai fini del conguaglio versato a marzo 2012 sulla base dei consumi effettivi di tutto l’anno 2011, risultati inferiori a quelli del 2010.

Entrate tributarie Gennaio - novembre 2012

Commenti (5)
  • marco

    UN UNICA PAROLA LADRI LADRI E ANCORA LADRI

  • mario da parma

    ladri sono e ladri rimaranno ma ricordiamoci che ci sono da mantenere 3.500.000 dipendenti statali

  • Max

    la cosa piu' assurda e' che tutti ci guadagnano dalla vendita dei carburanti tranne che noi Gestori...in piu' siamo definiti ladri dai consumatori che ritengono noi responsabili di tutti questi aumenti..

  • gest.eni

    Le feste natalizie sono passate.
    Cara Triade,
    quando riprendiamo la lotta sospesa a dicembre?
    La situazione dei Gestori,come sapete,è drammatica.

  • mario da parma

    caro Gestore Eni ,prima di chiedere ai colleghi di lottare chiedi ai tuoi Eni di disdire tutti gli sconti po vediamo cosa si puo fare

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie