Quindi prima di correre dietro i fantasmi basta desolforizzare i carburanti marittimi,
dal momento che ci troviamo analizziamo anche i carburanti utilizzati negli aerei visto che si parla così poco e siamo tutti ignoranti in merito però
poi, ci martellano la prostata per quella misera vettura che usa la plebe.
Forse al posto di perseguitare sempre il popolo, prima di accendere tutto questo allarmismo si dovrebbe fare un elenco in ordine crescente partendo dalle fonti che inquinano maggiormente, in modo da intervenire per risolvere il problema e non intervenire per trovare chi tassare.
Ogni tre settimane nasce un istituto, un ente, un pinco pallino che manovra le sorti dei mercati e pilota i governi con una dichiarazione diversa da quella precedente,
forse sarebbe il caso di fare pace con il cervello e indicare
non una soluzione che non esiste (anche Adamo ed Eva si riscaldavano con il fuoco e spesso Adamo per la fretta bruciava il legno verde anche se inquinava di più ) ma il danno minore.