GestoriCarburanti

Venerdì, Mar 22nd

Last update:08:32:00 AM GMT

Federauto-Unrae, i 'nuovi' benzina e diesel non inquinano

E-mail Stampa

dieselGoverno faccia più chiarezza. Poi pianificare elettrificazione
E' l'appello congiunto lanciato da Federauto, Federazione Italiana Concessionari Auto e Unrae, Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri in merito alle azioni e alle misure da programmare per il mondo automotive, a margine di "La Capitale Automobile Cars", 13/o summit degli operatori della distribuzione automobilistica di Fleet & Mobility presso la sede Aci di Roma.

"Chiediamo al Governo che sia fatta più chiarezza sul fatto che le vetture endotermiche di ultima generazione sia diesel che benzina non inquinano, perché altrimenti si rischia di avere un cliente che non cambia auto, di invecchiare il parco auto e peggiorare la situazione" perché "l'elettrificazione è il futuro, certo, ma fondamentale è anche lavorare sull'oggi".

"L'elettrificazione - spiega Adolfo De Stefani Cosentino, presidente di Federauto - rappresenta il futuro, ma appunto il futuro a medio termine, quindi va fatta non in tempi immediati perché altrimenti - ribadisce riferendosi ad un possibile rallentamento del mercato diesel e benzina di ultima generazione - per paura che inquinino "rischiamo di portare solo all'invecchiamento del parco auto esistente e al conseguente peggioramento dell'inquinamento atmosferico". Sulla stessa linea Michele Crisci presidente Unrae, secondo il quale "sia nel medio termine che nel lungo termine e' comunque necessario incominciare a sedersi per pianificare una strategia di infrastrutturazione del Paese che vuol dire elettrificazione" e così "impianti di ricarica disponibili ovunque andiamo, dai nostri condomini agli alberghi, ristoranti e supermercati, quindi avere una infrastrutturazione importante per il mercato Italia, soprattutto incentivando le aziende italiane che hanno voglia di investire in questo settore".

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie