GestoriCarburanti

Sabato, Sep 21st

Last update:08:32:00 AM GMT

I Gestori Eni del Friuli Venezia Giulia protestano sotto la sede della compagnia

E-mail Stampa

Un folto gruppo di Gestori a marchio Eni  si è ritrovato questa mattina a Udine sotto la sede cittadina della società petrolifera. Hanno voluto denunciare il forte stato di sofferenza in cui versano le imprese di gestione  cuasato da margini praticamente fermi da anni e sempre più intaccati da politiche commerciali schizzofreniche (anche fino ed oltre il 50 % dei già scarsi 3,8 cent/litro) dall’obbligo praticamente imposto di compartecipare agli sconti (ad esempio sulla formula distributiva Iperself) e dai costi di gestione sempre più crescenti.

I Gestori ENI hanno voluto far sapere, sensibilizzando i media e l'opinione pubblica, che non sono più assolutamente in grado di sostenere gli esorbitanti obblighi economici e finanziari per l’acquisto del prodotto, per il pagamento degli affitti delle attività NON-OIL presenti sull’impianto, e, nonostante si sia già ridotto il personale in esubero rispetto al trend delle vendite, molte gestioni sono letteralmente con l’acqua alla gola, indebitate con le banche oltre misura e sul punto di gettare la spugna, mentre chi non è ancora al default cerca di mettersi al riparo in tempo abbandonando prima dei termini contrattuali la conduzione dell’impianto.

Tutto ciò risulta maggiormente devastante nel territorio regionale, dove gli equilibri gestionali sono già stati duramente colpiti dalla particolare situazione locale, dove una concorrenza pesantissima – che drena rilevanti consumi e sottrae ingenti quantitativi economici e di imposte (che vanno ad alimentare altri circuiti e l’erario di Paesi diversi dal nostro) – ed una insufficiente risposta della Regione, nonché una inesistente strategia dello Stato, per contrastare l’emorragia di beni ad alto prelievo fiscale, hanno da anni tolto letteralmente da sotto i piedi il mercato ai benzinai.

Ad Eni i Gestori del marchio chiedono interventi concreti per contenere, anche in via temporanea, gli effetti di una liquidità disastrata, per dilazionare i costi ed aggiornare i margini, e per gestire una coerente e strutturale strategia di prezzi al pubblico maggiormente competitivi, nell’interesse non esclusivo  dei gestori, ma anche dei consumatori e dell’economia in generale: una svolta, in poche parole, di rottura con quello che è stato finora l’atteggiamento di puro lassismo e disinteresse dell’azienda rispetto alle problematiche del territorio.

I Gestori Eni annunciano fin d’ora che, se l’azienda non intenderà mettere in pista provvedimenti significativi entro tempi brevissimi, non resterà che mettere in atto una protesta – le cui modalità verranno in seguito definite – che non esclude la chiusura degli impianti di marchio già fin dalle prossime settimane. 

Commenti (37)
  • IP  - lottiamo tutti uniti

    Non gettiamo la spugna lottiamo tutti contro i signori del petrolio, siamo ancora in tempo per ottenere i nostri diritti e salvaguardare il nostro lavoro. :upset :upset :upset :upset :upset :upset :upset :upset

  • ipstation

    Su',su',resistete ancora 1 settimana che poi ricomincia lo scontone(che sicuramente tutti avrete firmato),poco importa se dovete metterci del vostro,l'importante è fregare clienti agli altri !!!
    Io IP e altri come mè abbiamo passato l'estate ad abbronzarci sui piazzali in attesa di clienti che non venivano abituati da voi a fare iperself al sabato e domenica e quasi nessuno sull'impianto a presidiare come invece doveva essere,migliaia di litri e voi al mare o a farvi i caxxi vostri e ridere mentre passavate davanti a noi col piazzale vuoto.
    Sinceramente non mi fate pena anzi.........

  • Davide Eni

    immagino che tu al posto nostro avresti indubbiamente rifiutato giusto????

  • ipstation

    io il -16(che detta tutta faceva ridere) l'ho rifiutato ancora prima di sentire a che condizioni me lo proponevano

  • Giank  - Ancora con questa storia?

    Non entro nel merito della opportunità o meno di aderire allo scontone ma è bene ribadire che al Gestore non è costato nulla in termini economici in quanto ha visto riconosciuto l'intero margine fdt nonchè un finanziamento a tasso zero per il periodo di esposizione finanziaria.
    Se vogliamo discutere, facciamolo, ma almeno partendo da informazioni vere.
    Caro Ip Station, a queste condizioni non lo avresti rifiutato nemmeno
    tu. ;)

  • Anonimo

    Siete sempre stati dei CAGAALTOvoi eni con lo scontone avete goduto nel vedere i vs colleghi con il piazzale vuoto ADESSO avete pure il coraggio di piangere !!! quanti di voi h anno gia firmato il prossimo scontone ? andate a leccare il c**o a zio scaroni vergognatevi !!!!!! non farei un solo minuto di scioipero per voi nemmmeno per 1000000 euro la speranza édi vedervi chiudere SALUTIIIIII

  • agip04004  - sei fuori strada

    La tua disamina non è corretta .Io ero a Udine sono nella foto non ho firmato h24 ne iperself , sono ad 1 km dal confine della slovenia che vende la benzina ad 1,57 ,quindi se l'Eni non interviene con un provvedimento tampone che aiuti a diminuire il gap con loro noi siamo destinati a chiudere entro un anno. Quindi prima di dire IDIOZIE informati

  • gest.eni

    Caro collega Ip,
    ci sono stati Gestori che hanno fatto da apripista per H24 per avere delle contropartite.Poi altri sono stati costretti perchè a questi "venduti"gli sono stati concessi prezzi inferiori rispeto a chi non ha accettato perdendo il 50% del venduto.
    Quali iniziative prendere per protestare contro le compagnie petrolifere e cercare di sopravvivere?
    A CHE SERVE FARE LO SCIOPERO QUANDO MOLTI COLLEGHI NON PARTECIPANO?SANNO O FANNO FINTA DI NON SAPERE CHE SE ANDIAMO AVANTI COSI' E' LA FINE PER NOI Gestori?

  • Anonimo veneziano

    Caro di Illo,ma il tuo presidente nazionale sà della tua manifestazione contro mamma Eni?

  • ipstation

    Non credo piu' agli scioperi da almeno 10 anni !! da quando ci sono pompe bianche ovunque(che restano aperte),da quando li proclamano e poi li ritirano 30 minuti prima che debbano iniziare,da quando le compagnie se ne fregano degli accordi sindacali,da quando i sindacati (almeno la maggior parte)fà solo gli interessi propri !!!

  • Gigi x ipstation e per Giank

    8)

    Per ipstation:
    anch'io ho sempre sostenuto quello che dici.

    Stavolta ho cambiato idea, dobbiamo assolutamente coalizzarci per contrastare le persone come scaroni che ci vogliono MORTI.

    Gestisco un impianto Ip (non ho aderito al meno 16 inculata) e uno bianco. Se dovesse essere proclamato uno sciopero (VERO) chiudo anche l'impianto no-logo.

    Questo per la sopravvivenza dell'intera categoria.

    -------------------------------------------------- ------------------

    Giank, quando ti hanno proposto lo scontone a costi zero non hai sentito puzzo di esca?

    -------------------------------------------------- -------------------

    Riflessione:

    mai come adesso mi sono sentito distante dalle compagnie petrolifere.

    Ho l'impressione che siano formate da un branco di incravattati, dalle lingue anestetizzate (da quanto le hanno usate), incapaci di reagire di fronte ad un mercato che a breve travolgerà anche tutto il loro carrozzone.

  • Gestore Eni F,v,g  - Corraggio

    Come abbiamo fatto puo fare chiunque a prescindere dal colore. Basta crederci , forza e corraggio, non fa male e fa sentire bene.

  • Max  - re: Ancora con questa storia?

    e le ore extra passate sul piazzale ve le hanno pagate?o quelle fanno parte del pacchetto 'inc........a'?
    e per le ferie a cui avete rinunciato vi hanno fatto un bonifico?
    e per i vostri diritti calpestati vi hanno ricompensato con un viaggio premio?

    Giank ha scritto:
    Non entro nel merito della opportunità o meno di aderire allo scontone ma è bene ribadire che al Gestore non è costato nulla in termini economici in quanto ha visto riconosciuto l'intero margine fdt nonchè un finanziamento a tasso zero per il periodo di esposizione finanziaria.
    Se vogliamo discutere, facciamolo, ma almeno partendo da informazioni vere.
    Caro Ip Station, a queste condizioni non lo avresti rifiutato nemmeno
    tu. ;)
  • Giank  - Per Max e Gigi.

    Io ho chiaramente scritto "in termini economici" e, per quelli che lo hanno fatto, ti assicuro che il presidio è stato ben retribuito dagli erogati stellari. Rinunciato alle ferie? Non mi risulta che vi abbiano rinunciato in molti, lo scontone prevedeva il presidio, ma non parlava di quello del Gestore. ;)

    Per Gigi.
    Esca? Probabile, ma quando ti trovi accerchiato da aderenti, fare il Don Chisciotte serve a poco. Del resto, se non losai, H24 è disdettabile in qualsiasi momento, quindi è solo una scelta del Gestore.

    Sia ben chiaro che io non sto difendendo le scelte di Eni, ma solo dando delle informazioni.

  • peppe  - poco coerenti....

    credo che i Gestori Eni (e anche quelli Esso che, al contrario di me e di tutti quelli più rappresentativi del territorio, hanno accettato la compartecipazione allo scontone) non abbiano il diritto di lamentarsi. Si sapeva che , prima o poi, sarebbe arrivato anche il turno di chi credeva , aderendo alle richieste di mamma Eni, di essere considerato un privilegiato. Si è trattato semplicemente di prove generali fai da te, ampiamente riuscite. Adesso, fuori dai coglioni tutti i Gestori, aderenti o no. In ogni caso, non vedo a cosa serva protestare senza chiudere AD OLTRANZA. E' il momento di farlo, adesso o mai più. E che si faccia obbligando TUTTI a chiudere, magari ricorrendo al vecchio, collaudato sistema del taglio dei tubi....

  • Gestore eni

    concordo su tutto con peppe

  • Antonio T.  - Fondamentale non dividersi.

    Ho partecipato a questa azione senza tener conto di tessere di appartenenza e adesioni più o meno remunerative fatte dai colleghi. ASSIEME abbiamo ottenuto un primo risultato e cioè farci sentire dalla Compagnia, infatti si sono scomodati da Padova per incontrarci ( con colpevole ritardo, ma ciò non impedirà lo svolgersi di una fondamentale riunione a breve ). Se il risultato non sarà adeguato alle aspettative, ci muoveremo di conseguenza, cercando di mantenere l'unità d'intenti raggiunta.

  • Gigi x Antonio T.

    8)

    Onore a voi.

    Mi auguro che adesso ci possa essere un seguito.

    Se vogliamo un futuro è l'unica strada percorribile.

    Io sono pronto a chiudere entrambi gli impianti, anche a oltranza.

    Per gli altri..............le ferramenta vendono al pubblico taglierini che noi "usiamo per aprire i cartoni (e altri usi.....) " e silicone "che noi usiamo per piccoli lavori idraulici (e altri usi....)" - ci siamo capiti.

  • mario api ip

    sconti o non sconti , io dal dopo scontone ho recuperato poco e niente , forse un 5 %, quindi ora aderenti a sconti a titolo di curiosità, avete tenuto le vendite , o il crollo e davvero pazzesco ?

  • Fabiano  - Dubbi amletici

    Cari colleghi:
    La protesta porta sempre a qualcosa,chi protesta ha sempre una ragione da difendere
    Ma lo sconto non e la soluzione
    Chi lo pratica sposta solo erogato da un impianto ad un altro
    Ora che più o meno tutte le compagnie si sono adeguate a questa modalità di vendita in funzione allo sconto
    Quando tutti lo praticheranno anche l'effetto legato allo spostamento di erogati si azzererà
    Ma ciò che rimane sono i costi fissi sempre più alti e i margini sempre più bassi

  • Giancarlo Tv

    Fabiano il dubbio Amletico era: Essere O Non Essere questo è il problema ! !

    In fondo hai ragione cosa volete Essere ? ?

    Qualcosa dovrete inventarvi di nuovo sennò coi soliti sistemi otterete le solite cose.

    Buon Lavoro

  • gestoe eni  - risposta a Giank

    Carissimo Giank vuoi propio dire che riparti con eni non è stato fatto nelle stazioni dove c'era l'h24 e che l'h24 non ti ha diminuito il margine del 53% etc. etc. le tue scelte carissimo inducono le altre gestioni a subirle e comumque i clienti che si sono riforniti con i tuoi sconti sono stati RUBATI ad altri Gestori che soffrono come te e la tua famiglia,pensa prima di agire e non solo ate stesso perchè siamo sulla stessa barca,non ho aderito all'h24 e a riparti con eni,c'è bisogno di serietà non di pagliacciate.

  • Gestore eni

    Collega tu hai pienamente ragione io come te' non ho aderito a h 24 e non ho fatto lo scontone,anche per non affossare i colleghi vicini,ma secondo te' ad altri interessa tutto questo? secondo me' assolutamente no' nonostante qualcuno si e' ravveduto la maggior parte e' li' pronta a rifirmare e aderire alla prossima proposta di mamma eni, anche a costo di rimetterci gran parte del margine basta fare i litri e rubare qualche cliente al collega.
    Siamo messi male e ci meritiamo purtroppo tutto quello che ci sta' succedendo..

  • Giank

    H24 mi avrebbe diminuito il margine del 53%? Assolutamente no visto che pratico il -5 e non il -10.
    E meno male che sei un Gestore Eni, visto che non ci hai capito una mazza. :roll

  • Moreno Parin  - Bravi

    bravi Gestori Eni Friulani e bravo Di Ilio, chissà che una volta da una parte e una dall'altra i Gestori alzino la testa, noi lo abbiamo fatto, voi lo avete fatto, se volete lo rifaremo. Complimenti.

  • Mery IP

    Cari Gestori ENI è inutile piangere sul latte versato

  • paolo  - Gestore eni

    dobbiamo essere uniti per vincere qui tutti parlano ma quando serve sono come delle pecore .noi in questi giorni abbiamo ricevuto un'altra batosta ci hanno riconosciuto il 51% dei cali i nostri sindacati dormono

  • Mery IP

    Si incominciate a convincere i vostri colleghi a disdire H24

  • gest eni treviso

    si si può rifare ma con molte più province,e dando in massa la disdetta dell h 24,forse si accorgeranno che qualcosa non va.

  • Gestore eni treviso  - Di Ilio - Parin

    Carissimo Mauro e carissimo Moreno avrete già capito chi sono...!! Sarei molto fiero di scendere a Roma insieme a voi due, profesionnalmente parlando sarebbe una delle poche soddisfazioni che un domani potrei vantare di questa assurda esperienza nel mondo della distribuzione carburanti. Lasciando perdere qualsiasi colore, appartenenza, simpatia concordo nel dire che l'importante è che la categoria alzi la testa, ci stanno decapitando perchè lasciamo la "ciopa" scoperta!!!!!! Buon lavoro, torno a dire di portare il panettone a Roma!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Gestore eni  - Bravo Giak

    Per sfortuna sono Gestore eni perchè il TUO interesse non sempre è quello della categoria ed è per questo che ci troviamo in questa situazione ma se non riesci a capire questo allora è inutile continuare a parlare,rifletti e queste sono considerazioni non offese rifletti anche su questo.

  • Giank  - Hai ragione.

    Visto che non sai di cosa parli, è meglio che non ne parliamo più.
    Vorrei sapere da dove esce il tuo calcolo della diminuizione del 53% del margine ma probabilmente non lo sai nemmeno tu.

  • kazunori

    Ma avete visto il video :upset :upset quel povero Gestore che si lamenta perche' dopo la fine dello scontone gli automobilisti sono andati altrove :? :? questa estate pero' quando noi eravamo sul piazzale a guardare le pompe voi Eni non vi lamentavate :upset :upset :? chiuderemo tutti ma i primi a saltare mi auguro siate proprio voi.

  • Gestore eni  - rispondo a giank

    Non è una nostra questione personale e ti chiedo scusa se puoi aver capito ciò ma rimane il tema che quello che ha Fatto l'Eni non è stata una mossa intelligente la nostra non è una guerra nemmeno una sfida penso piuttosto che essendo sulla stessa barca insieme ai Gestori delle altre bandiere dobbiamo cercare soluzioni per poter sopravvivere e mantenere le NOSTRE FAMIGLIE,i problemi sono tanti ma solo pensando a NOI e non solo ad IO si possano risolvere.Ti posso fare un a domanda,da quanto tempo sei Gestore eni?Ti ringrazio fin da ora,distinti saluti.

  • Giank

    Visto che hai cambiato tono, ti rispondo ben volentieri. Sono Gestore da 18 anni e in questi anni le gestioni intorno a me hanno ruotato TUTTE mentre io sono ancora qui. Forse qualche conto lo so fare. Che ne pensi?
    Riguardo al fatto che non dobbiamo pensare a NOI, vorrei chiederti se quelli che fanno fine mese scellerato pensano a noi, se quelli che servono al fdt pensano a noi, se quelli che fanno sconti con pesantissimi oneri a carico della gestione pensano a noi (vedi Esso, Eni -10 etc-), se quelli che non applicano un cent oltre il prezzo consigliato o abbassano immediatamente pensano a noi.
    Triste dirlo, ma il NOI, nella nostra categoria è finito il giorno che hanno liberalizzato prezzi e impianti, ora rimane solo il "speriamo che io me la cavo" e te lo dice uno che ha sempre aderito agli scioperi pur rimettendoci.

  • Giancarlo TV  - re: Di Ilio - Parin

    Carissimo Mauro e carissimo Moreno avrete già capito chi sono...!! Sarei molto fiero di scendere a Roma insieme a voi due, profesionnalmente parlando sarebbe una delle poche soddisfazioni che un domani potrei vantare di questa assurda esperienza nel mondo della distribuzione carburanti. Lasciando perdere qualsiasi colore, appartenenza, simpatia concordo nel dire che l'importante è che la categoria alzi la testa, ci stanno decapitando perchè lasciamo la "ciopa" scoperta!!!!!! Buon lavoro, torno a dire di portare il panettone a Roma!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se me lo vuoi concedere lascia perdere Roma, se hai delle carte da giocare giocatele sul tuo teritorio e meglio che puoi non affidarti a gente che guarda solo al portafoglio, CAPITO MI HAI. ! !

  • 4115  - SCIOPERO COLLETTIVO

    Non dovi,amo farci dividere dal passato ma unirsi tutti per I'll futuro ogni logo e no logo . E ora di fare degli scioperi ad oltranza noi abbiamo un grosso potere tra le mani dobbiamo imparare a sfruttarlo in fondo se non diamo neppure quei 5 euro come faranno ad arrivare fino in slovenia

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie