GestoriCarburanti

Venerdì, Nov 22nd

Last update:08:32:00 AM GMT

Carburanti, rivolta degli indipendenti francesi

E-mail Stampa

elan"Le azioni del Governo porteranno alla chiusura di 2.000 p.v., a vantaggio di compagnie e ipermercati"

Quotidiano Energia - Gli operatori indipendenti della distribuzione carburanti francesi non ci stanno: la riduzione dei prezzi alla pompa, promessa in campagna elettorale dal presidente francese François Hollande, e concretizzatasi l'agosto scorso con un accordo con le compagnie (QE 28/8), sta portando al fallimento decine di piccoli impianti,

Leggi tutto...

Esso, il modello grossista sbarca in Gran Bretagna

E-mail Stampa

Accordo con Euro Garages e Greenergy Fuels. La rete sale a 1.100 p.v.

Quotidiano Energia - Sperimentato dapprima in Italia (QE 28/8) e poi in Francia (QE 30/3), il modello grossista di ExxonMobil sbarca ora in Gran Bretagna. Esso UK e la filiale Roc UK hanno infatti siglato la settimana scorsa un accordo con i retisti  britannici Euro Garages e Greenergy Fuels,

Leggi tutto...

Governo Francese annuncia un taglio dei prezzi sui carburanti di 6 centesimi

E-mail Stampa

prezzi_francia2Come ampiamente preannunciato nei giorni scorsi, i prezzi dei carburanti in Francia subiranno una riduzione fino a sei centesimi di euro al litro per tre mesi, in uno sforzo che verrà ripartito ugualmente tra Stato e aziende. E' quanto ha fatto sapere oggi il ministro dell'Economia, Pierre Moscovici, in una conferenza stampa precisando che lo sforzo dello Stato, che ridurrà le tasse, sarà pari a 300 milioni di euro.

Leggi tutto...

Francia, possibile blocco dei prezzi carburanti

E-mail Stampa

prezzi_franciaIl governo francese e' pronto a ogni possibile intervento per frenare il caro-carburante. Lo ha confermato il ministro dell'Economia, Pierre Moscovici, ribadendo la proposta fatta dal presidente della Repubblica Francois Hollande. "In funzione dell'evoluzione dei prezzi nelle prossime settimane - ha dichiarato Moscovici in un comunicato - il governo esaminerà tutte le opzioni a sua disposizione e non esclude alcuna possibilita' d'azione, compreso il blocco temporaneo dei prezzi

Leggi tutto...

Germania: sale a dismisura il fenomeno dei clienti che scappa con il pieno

E-mail Stampa

polizeiI forti aumenti del prezzo dei carburanti registrati negli ultimi anni ha fatto esplodere in Germania il fenomeno dei furti di benzina. Secondo la Criminalpol federale (Bka), nei 14.100 distributori tedeschi si è registrato un record di automobilisti che dopo il pieno ha preso la fuga senza pagare. Le denunce di furto presentate dai Gestori nel 2011 sono state oltre 85mila, mentre già nell'anno precedente si era registrato un aumento del 10%,

Leggi tutto...

Germania: Antitrust accusa cartello le compagnie petrolifere

E-mail Stampa

compagnie_tedescheL’Antitrust tedesca avvia un’inchiesta per concorrenza sleale contro le 5 principali aziende petrolifere e distributori di benzina: Bp, Esso, Jet, Shell e Total. Le compagnie sono anche accusate di aver praticato agli operatori indipendenti prezzi all'ingrosso superiori addirittura a quelli al pubblico fissati nelle loro stazioni di servizio. 

L’inchiesta arriva in un momento cui il settore è sotto il fuoco incrociato delle associazioni dei consumatori che stigamtizzano gli aumenti da record del prezzo della benzina alla pompa.

Leggi tutto...

La bomba Kirchner 'Ci riprendiamo i pozzi di petrolio'

E-mail Stampa

cristinasL’Argentina nazionalizza il gruppo Ypf controllato dal colosso spagnolo Repsol
Ha giocato al gatto e alla volpe per settimane Cristina Kirchner, ma alla fine ha dato l’annuncio che tutti, da una parte e dall’altra dell’Oceano Atlantico si aspettavano; la compagnia petrolifera Ypf, di proprietà degli spagnoli della Repsol, passa sotto il controllo dello Stato argentino.

Leggi tutto...

Pagina 4 di 9

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie