Nobil uomo del clero europeo,
hai sciolto la tua lingua come si slega un cane da combattimento contro le decisioni del umile popolo Italiano.
Mahh, ora vedo che il POPULISME della tua nobile nazione ti sta stropicciando il tuo abito altolocato.
Come direbbe Bruno Vespa :"che figuraa".
La politica sono servitori del popolo e non ammaestratori.