GestoriCarburanti

Giovedì, Dec 12th

Last update:08:32:00 AM GMT

Paura a Napoli, esplode distributore di benzina: e' un atto doloso

E-mail Stampa

incendio-colli-amineiL'incendio è avvenuto la scorsa notte nella zona dei Colli Aminei: nell'ultimo anno i commercianti del quartiere sono stati presi di mira più volte. Non sono state segnalate vittime. Sono in corso le indagini per accertarne le cause.

La scorsa notte, nella zona dei Colli Aminei a Napoli, e’ esploso un distributore di benzina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia scientifica, che hanno potuto accertare l’origine dolosa dell’incendio. 

Presidente Municipalità: grave segnale, nel quartiere 50 rapine in un anno

“Piu’ di 50 rapine in un anno nella zona dei Colli Aminei, molte delle quali dirette a commercianti, alcuni dei quali presi di mira piu’ volte”. Il presidente della Terza Municipalita’ di Napoli, Ivo Poggiani, esprime le sue preoccupazione dopo l’esplosione nella notte di un distributore di benzina: un incendio doloso sulla cui natura sono in corso indagini.

“Ai Colli Aminei nella notte si e’ avvertito un boato fortissimo a causa della esplosione del distributore di benzina. Le forze dell’ordine non escludono nessuna pista. E’ da tempo – dice Poggiani – che proviamo a lanciare un allarme per quello che sta succedendo tra la zona di Capodimonte e quella dei Colli Aminei, nella parte alta di Napoli. Allarme dovuto ad una escalation di furti, rapine, soprattutto a danno dei commercianti. Come se ci fosse qualcuno che volesse lanciare dei ‘segnali’. L’unica cosa che mi sento di dire e’ che in questo momento, con l’associazione commercianti che si sta sempre piu’ organizzando e una stretta e proficua collaborazione attivata con le forze dell’ordine, bisogna ancor di piu’ mantenere la guardia alta e fare comunita’”.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie