GestoriCarburanti

Martedì, Feb 20th

Last update:07:20:55 AM GMT

Anas condannata a maxi risarcimento per rifiuto apertura stazione di servizio per carburanti

E-mail Stampa

tar-lecceIl TAR di Lecce annulla il diniego di ANAS alla apertura di una stazione di servizio per carburanti nel Comune di Palagiano e condanna la stessa ANAS ad un maxi risarcimento dei danni.

Leggi tutto...

No a nuovi benzinai senza la valutazione ambientale

E-mail Stampa

sentenza3Niente nuovi benzinai senza la Vas, la valutazione ambientale strategica che è necessaria per ogni intervento urbanistico che può avere effetti negativi sull'ecosistema.  Annullata la delibera del consiglio comunale che introduce la variante al piano regolatore generale per disciplinare la nuova rete dei distributori di carburante ma senza adempiere a tuttì i suoi doveri:

Leggi tutto...

Confermata multa a ENI sulla gomma

E-mail Stampa

enipolimeriLa Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso presentato da ENI sulla multa comminata nel 2006 dalla Commissione per un cartello sulla vendita di gomma butadiene (BR) e gomma stirene-butadiene in emulsione (ESBR), che ha visto coinvolti tredici produttori di gomma sintetica, tra cui Polimeri Europa (oggi Versalis). In quell'occasione, la Commissione Europea aveva inflitto una multa per complessivi 519 milioni di euro per pratiche di cartello portate avanti tra il 1996 e il 2002, tra cui condivisione e fissazione dei listini, patti di non concorrenza e scambi di informazioni sensibili su prezzi, concorrenti e clienti.

Leggi tutto...

Per il rifornimento fai-da-te va richiesta la fattura

E-mail Stampa

scheda_1Per chi non usa il nuovo metodo di documentazione degli acquisti di carburante con carta di credito, prepagata o bancomat, il rifornimento selfservice nei giorni di chiusura del punto vendita può essere documentato dalla fattura, da chiedere al distributore nei successivi giorni di apertura, presentando la ricevuta emessa dall`attrezzatura automatica.

Leggi tutto...

Eni, risarcimento per inquinamento con 200 mila euro

E-mail Stampa

agip-inquinamentoIl Tribunale Civile di Bologna (3/a Sezione, Giudice Alessandro Gnani) ha condannato l'Eni al pagamento di circa 200.000 euro a titolo di risarcimento complessivo, comprensivo di spese di giudizio, per l'inquinamento del sottosuolo prodotto da una stazione Agip di Bologna, in via Corticella 65, causato dalla rottura di tubazioni interrate.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 5

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie