Venerdì, Aug 18th

Last update:06:27:10 AM GMT

UP, Rete carburanti: una riforma sbagliata

E-mail Stampa

up260Nota informativa

Una riforma sbagliata nel metodo e nel merito che, se portata a termine, non farebbe altro che allontanarci ancora di più dall’Europa senza nessun vantaggio  per i consumatori.

L’approccio proposto dal Mse non è infatti riscontrabile in nessun altro Paese

Leggi tutto...

Rete carburanti, così la riforma Mse

E-mail Stampa

Ecco la delega che il Governo vuole inserire nella Comunitaria 2009. Un ruolo di primo piano per l'Autorità Energia

di Romina Maurizi

Roma, 22 dicembre - Quotidiano Energia - E' pronta la legge delega per la riforma della rete carburanti annunciata a più riprese dal sottosegretario al Mse, Stefano Saglia (QE 17/12). La bozza di provvedimento, disponibile sul sito di QE, consta di un solo articolo e il Governo sta provando a inserirla nella Comunitaria 2009 (AS. 1781). A quanto appreso un primo tentativo sarebbe stato fatto venerdì attraverso un emendamento del relatore Santini, ma la proposta così

Leggi tutto...

Faib, dal Governo ricette vecchie. Occorre svolta

E-mail Stampa

faibSoltanto annunci dal Sottosegretario Saglia, mentre da mesi attendiamo la convocazione del tavolo che dovrebbe risolvere i problemi di cui parla. Saglia parla, infatti, di interventi indefiniti e di materie la cui potestà legislativa è nell’esclusiva competenza delle Regioni, come il tema degli orari e del non oil. E’ ora che invece

Leggi tutto...

SAGLIA (MSE), PROVVEDIMENTO PER RAZIONALIZZARE RETE

E-mail Stampa
Roma, 17 dic. - E' allo studio un provvedimento per razionalizzare la rete di distribuzione dei carburanti. E' quanto ha affermato Stefano Saglia, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'energia, nel corso dell'incontro odierno con l'Unione petrolifera e le associazioni dei consumatori.
Leggi tutto...

Benzina più cara perché ci facciamo servire

E-mail Stampa

"Se gli italiani pagano di più la benzina è perché preferiscono rimanere in macchina e non fare benzina da soli, ma facendosi servire." È quanto ha sottolineato il presidente dell'autorità Antitrust, Antonio Catricalà, nel corso della sua 'lectio magistralis' presso l'Universitas mercatorum di Unioncamere. Per Catricalà infatti i 5-6 centesimi in più rispetto al resto d'Europa

Leggi tutto...

Pagina 25 di 25