GestoriCarburanti

Martedì, Oct 16th

Last update:03:08:38 PM GMT

Anche ai contribuenti minimi serve la e-fattura per detrarre il carburante

E-mail Stampa

quesitodi Pierpaolo Ceroli da Il Sole24Ore di lunedi 12 febbraio - Il quesito. La legge di Bilancio 2018 (205/2017) ha previsto dal 1° luglio, per i distributori di benzina, l’obbligo di emettere la fattura elettronica a chi fa rifornimento con partita Iva, affinché possa scaricare il relativo costo e l’imposta (i pagamenti devono sempre avvenire con mezzi tracciabili).

I contribuenti forfettari e minimi sono stati esonerati dalla fatturazione elettronica: potranno quindi continuare a utilizzare le schede carburante, pagando però con sistemi tracciabili? O.E. - Rovigo

La risposta. Il comma 926 dell’articolo 1 della legge 205/2017 (legge di Bilancio 2018), con decorrenza dal 1° luglio 2018 (secondo quanto stabilito dal successivo comma 927) prevede l’abrogazione dell’intero regolamento di cui al Dpr 444/1997 che istituiva e regolamentava la scheda carburante. L’efficacia dell’abrogazione si intende quindi estesa a tutti i soggetti che erano obbligati alla redazione della scheda. I contribuenti forfettari e minimi, sebbene esonerati dalle disposizioni che riguardano l’obbligo di fatturazione elettronica (salvo che per le fatture verso le Pa, come chiarito dall’Agenzia nel corso di Telefisco), non potranno più utilizzare le schede carburanti per la deducibilità delle spese (perché abrogate).

L’esonero per tali soggetti si ritiene sia circoscritto all’emissione della fattura elettronica, non anche alla ricezione, in base a quanto dettato nel comma 909, lettera a, n. 3, della legge di Bilancio 2018. Pertanto, salvo diverse disposizioni contenute nei provvedimenti attuativi da emanare, i minimi e i forfettari sarebbero destinatari delle fatture elettroniche al pari dei consumatori finali e, dunque, riceveranno copia della fattura elettronica direttamente dal gestore dell’impianto di distribuzione di carburante, che è obbligato a emetterla a partire dal 1° luglio 2018. Le stesse fatture saranno rese disponibili dai servizi telematici dell’agenzia delle Entrate.

Fonte: Il SOle 24 Ore

Commenti (13)
  • Antonino Santonocito  - Gestore

    pagamento carburante tracciabile si intende carte di credito,assegni,bonifico,vaglia etc etc? la domanda la faccio perchè si è solo parlato di carte di credito!!

  • kazunori

    Questi sono tutti pazzi,io esporro' ben visibile un cartello con scritto a caratteri cubitali "Non si rilasciano fatture eletrroniche" la mia associazione di categoria,mi ha confermato che e' mia facolta' poter scegliere .L'importante e' esporre un cartello ben visibile,nel frattempo i clienti "timbratori" ho iniziato a convogliarli a fuel card,e se a qualcuno non sta bene vada all'impianto piu' avanti... :grin :grin

  • pippo

    La fatturazione elettronica è UNA CAGATA PAZZESCA .Fatta , voluta,e approvata da persone che non capiscono un fico secco ,la quale si trasformerà in una pagliacciata come il SISTRI ,alla fine i clienti non faranno fattura ,da qui il risparmio rimborsi iva per lo stato gia messo in finanziaria ,o cercheranno di eludere il sistema con varie escamotage tipo due rifornimenti un pagamento ,non è vietato ,oppure il figlio con la carta aziendale del padre ,di trucchi ne verranno a decine
    Tradotto :non servirà a nulla ,anzi no servirà a far ingrassare le banche con le commissioni

  • Angelo

    Mancano ancora i decreti attuativi !!!!!!!!!Ciò vuol dire che questo problema sarà del nuovo governo.............campa cavallo!!!!!!!!!!!

  • pippo

    Me ne sbatto i coglioni dei decreti attuativi e non !!!! Io voglio LAVORARE tranquillo faccio gia il contabile e l esattore per lo stato ,non posso e non voglio fare quello che dovrebbe fare lo stato :evitare le frodi IVA
    Se i governanti non sono capaci di amministrarci VADANO A ZAPPARE faranno meno danni

  • Max

    io vorrei proprio sapere come gestiranno questa faccenda ai ghost,ai q8 easy etc.etc..e in autostrada?chi lo paghera' il personale che dovra' stare dietro a tutto questo?

  • Mario API IP

    SICURAMENTE PERDERANNO UN BE PO' DI CLIENTI , E LE ROGNE PASSERANNO A NOI Gestori , INSOMMA QUELLI CHE GUADAGNANO MENO E CON PIU' SPESE , MA CREDO E SICURAMENTE FARA' FEDE LA RICEVUTA DI PAGAMENTO CARTA DI CREDITO, E TUTTI FELICI E SENZA FATTURA ..

  • Addo

    Faranno come hanno fatto fino ad ora.
    A loro i clienti che pagano cash e a noi i rompicoglioni con le carte business, che troveranno sicuro qualche cerebroleso che, come faceva i timbri in bianco, farà le fatture maggiorate in cambio di un caffè.

  • bigboy

    insomma...in un mese un cliente viene 18 volte a 20 euro per volta ....tu gli devi fare 18 fatture elettroniche che corrispondono a 18 strisciate di carte elettroniche.....verrà fuori un casino spaziale con milioni di fature in un anno..... :upset

  • Marco  - re:
    bigboy ha scritto:
    insomma...in un mese un cliente viene 18 volte a 20 euro per volta ....tu gli devi fare 18 fatture elettroniche che corrispondono a 18 strisciate di carte elettroniche.....verrà fuori un casino spaziale con milioni di fature in un anno..... :upset


    .....20 fatture al giorno per 250 giorni lavorativi=5000 fatture X2,00 euro l'una(che mi farò pagare)=10.000,00 euro....

  • MARCO

    IO PENSAVO AD ALMENO 3.50 A FATTURA COME TIM ED ENEL

  • Rosario

    a questo punto fate il riconoscimento delle targhe sui PV, come ha fatto SHELL in alcuni paesi europei, in questo modo il cliente (e non importa come paga) ha, con il riconoscimento della targa auto, la fattura. In questo caso per tutti, si avranno per tutti ricevute con la relativa targa. I vantaggi sono molti altri incluso personalizzazioni per cliente, possibilità di fare rifornimento e pagare in automatico senza neanche passare dalla cassa (dietro autorizzazioni firmate), ecc.ecc. ma troppa innovazione per l'Italia dei furbetti. Quanti clienti fanno schede carburanti gonfiate ad oggi? Per il Gestore non dovranno esserci costi per gestione fatture elettroniche e semplificare il tutto

  • Rosario  - link

    https://www.tomshw.it/dal-benzinaio-basta-pagare- un-pin-perche-telecamera-identifica-tua-targa- 69198

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie