GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 11th

Last update:06:49:49 AM GMT

Regione Piemonte: nuovi impianti solo con colonnina per ricarica elettrica

E-mail Stampa

Tutte le nuove stazioni di servizio piemontesi dovranno dotarsi delle colonnine di rifornimento per auto elettriche e di distributori Gpl (solo per questi ultimi è ammessa una deroga nel caso di impossibilità tecnica).

Questo il "dispositivo" della delibera di modifica alle direttive sulla realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi, che ieri ha ottenuto il parere preventivo favorevole da parte della terza Commissione presieduta da Giovanni Corgnati.

I distributori di benzina già in servizio, invece, avranno a disposizione tempistiche più lunghe per ottemperare alla direttiva europea che sancisce per gli Stati membri un quadro comune di misure per la realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi, al fine di ridurre al minimo la dipendenza dal petrolio e di attenuare l'impatto ambientale nel settore dei trasporti.

La direttiva identifica come principali combustibili alternativi con potenzialità di lungo periodo in termini di sostituibilità al petrolio, anche alla luce del loro possibile utilizzo simultaneo e combinato, l'elettricità, l'idrogeno, i biocarburanti, il gas naturale e il gas di petrolio liquefatto (Gpl), definendoli combustibili o fonti di energia che fungono, almeno in parte, da sostituti delle fonti di petrolio fossile nella fornitura di energia per il trasporto e che possono contribuire alla sua "decarbonizzazione" e migliorare le prestazioni ambientali del comparto dei trasporti.

Commenti (3)
  • pippo

    Ma se il MISE chiede un censimento per chiudere gli impianti ,se in italia detto da tutti i p v sono troppi ,perché si parla di nuovi P V ? Perché i p v si devono adeguare con gpl , elettrico o metano ? i mezzi della reg Piemonte sono a gpl ,metano o elettrici ? La cosa giusta sarebbe : chiudere gli impianti incompatibili gratificando i Gestori ,vietare i nuovi p v e aiutare nella riconversione quelli vecchi annullando la burocrazia e magari obbligandoli ad avere personale ,oltre a gpl o metano ,rendendoli piu umani

  • GIUSEPPE Q8

    CONDIVIDO IN PIENO. PURTROPPO PER NOI, SIAMO NATI IN UN PAESE CANAGLIA, DI GENTE CANAGLIA, NON CREDERE CHE NON LO SAPPIANO, E' SOLO PER RUBARE E RICICLARE, NON POSSO CREDERE CHE SIANO COSI' SUPERFICIALI E IGNORANTI, SONO TUTTI IN MALAFEDE. CHE I SOLDI CHE RUBANO SE LI POSSONO GODERE SOLO A MEDICINE. :upset :upset

  • Alex

    Una legge seria sui carburanti non si farà fino a quando non saranno costretti a pagare dignitosamente il Gestore.
    Fino ad allora qualunque scelta sarà meno costosa , quindi la razionalizzazione non avverrà : perché un poveraccio che tiene aperto o un guardiano che si trasforma da custode si trova sempre.
    Il resto basta chiudere un attimo gli occhi.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli meno recenti: