Sabato, Sep 22nd

Last update:01:23:45 PM GMT

Fatturazione elettronica, i gestori confermano lo sciopero

E-mail Stampa

Fax urgente di Faib, Fegica e Figisc/Anisa a Di Maio e Tria. Per denunciare speculazioni in atto, confermare sciopero 26 e chiedere incontro

“Ad appena 240 ore dall’entrata in vigore dei nuovi obblighi di legge relativi alla fatturazione elettronica per la distribuzione carburanti, le scriventi federazioni esprimono lo sconforto e l’allarme diffuso tra le 21.000 microimprese di gestione soggette a tali obblighi, peraltro anticipatamente su tutti ed in via sperimentale.

Ancora in questo momento, risultano indisponibili gli strumenti tecnologici previsti dalla normativa (app, software per pc) che l’amministrazione avrebbe dovuto mettere a disposizione, allo scopo di rendere tecnicamente possibile l’emissione della fattura elettronica ai milioni di soggetti aventi potenzialmente diritto, per una categoria che opera letteralmente sulla strada e, nella stragrande maggioranza di casi, priva di attrezzature informatiche, ne’ luogo fisico ove accoglierle.

in tali condizioni oggettive, l’impatto del 1° luglio non potra’ che essere devastante non solo per la categoria, ma anche per i milioni titolari di partita iva, nonche’ con ogni probabilita’ per l’intero “sistema” e per l’amministrazione stessa.

gli unici a beneficiare di una tale situazione sono, allo stato, un certo numero di soggetti privati che, grazie alla confusione ed alla fibrillazione generata, riescono ad ottenere esosi corrispettivi economici dai gestori a fronte di beni e servizi che l’amministrazione si era impegnata a fornire loro in via semplificata e gratuita.

cio’ nuovamente ribadito, le scriventi federazioni, confermando lo sciopero nazionale del 26 giugno prossimo, tornano a chiedere l’immediata convocazione di un tavolo di confronto governativo allo scopo di definire i termini del necessario provvedimento normativo d’urgenza e l’altrettanto urgente messaggio chiarificatore certo ed univoco volto a rassicurare gestori e utenti.
si rimane in attesa di un cortese cenno di riscontro."

Commenti (18)
  • luigi  - conquisteremo

    Spezzeremo le reni alla Grecia.... :grin :grin :grin

  • Claudio

    1° luglio 2018 self con cartello bene in vista FATTURA ELETTRONICA ANCORA NON DISPONIBILE. :?

  • Anonimo

    Domanda ma il computer va collegato ai distributori anche in servito

  • Franco

    Prima alla corrente elettrica :grin

  • bigboy

    ahahahahah........sciopero :grin una volta lo dicevano anche al telegiornale, file chilometriche per fare il pieno, ora ridono tutti compresi compagnie e stato.... :grin :grin :grin

  • PIPPO

    HAHAHAHA :grin :grin :grin SCIOPERO :grin :grin :grin
    DOVE SONO IO CI SONO 4 GESTIONI DIRETTE, 3 PRIVATE, E UN PAIO DI IMPIANTONI CON BAR TABACCHI GIORNALI LAVAGGIO ECC...
    VOI PENSATE CHE LO SCIOPERO SI FARA'????

  • pippo 1

    Lo sciopero non è fatto per protestare contro il sistema fatturazione elettronica ma al solo beneficio del sindacato come dire :io il mio l ho fatto se poi non funziona ,c***i vostri
    Come si puo fare una sciopero di UN GIORNO !!!! a 10 gg dall inizio ,quando avevate mesi di tempo per risolvere il problema !!!! dove eravate
    Oggi ci sono gestioni che sono pronte a partire ,perché a differenza di VOI si sono date da fare ,spendendo tempo e denaro .Quindi ,che la fatturazione elettronica parta dal 1 luglio ,sarebbe una mancanza di rispetto (cosa ai molti sconosciuto )verso i Gestori che sono in regola Vi ricordate il SISTRI ? Lo stato ci ha obbligato a metterci in regola ,spendere danari e poi bloccare tutto ,State facendo la stessa cosa Se ci saranno problemi ,saranno i clienti che hanno bisogno della fattura a SCIOPERARE !!!non IO ,sono loro che devono scaricare non è un mio problema come o quando Lo sciopero è una cosa seria se fatto giusto non deve essere una presa per il c**o

  • Anonimo

    Le persone che non hanno bisogno che qualcuno gli dica sempre cosa fare esprimono la loro opinione ,positiva o negativa ,non si limitano a dire solo NO come dei somari ,

  • Roberto

    Ne vengo da una seduta di 1 ora e mezza con la commercialista ... abbiamo simulato con le mie credenziali l'ingresso nel sito dell'agenzia delle entrate per generare le fatture ellettroniche ... pare che dovrebbe funzionare , certo che non e' cosi' rapidissima l'operazione ... Non capisco quelli che scrivono che il servizio non e' attivo .
    Comunque confido sempre nella proroga !!!

  • Eliol

    Come più volte scritto questa in categoria ci sono troppi benzivendoli
    che dovrebbero fare di tutto tranne i Gestori
    io personalmente sono contraria alla proroga perchè a gennaio 2019 quando tutti dovranno lavorare con la fatt. elettr. forse allora ci saranno più problemi di gestione

  • ANONIMO  - SCIOPERO AHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHHAHAAH

    questa foto è preistoria, vecchia come il benzivendolo che vuole fare sciopero, o meglio i suoi sindacati da meno di 4 soldi, lo alludono!
    contro lo ''stato'' va più o meno bene, ma non sia mai contro una compagnia petrolifera, quello mai.
    Cioè margini quasi a zero, trattati a pezza per la polvere dall'acr di turno ma lo sciopero per la fattura elettronica SI!
    AH già meglio firmare contratti capestri che spolverare il vecchio comodato a cui i VERI sindacalisti di una volta (non quelli che sono depotati di Forza Italia) si sono battuti e hanno dato il c**o. MA SCIOPERO!
    PS vi hanno tolto anche il diritto allo sciopero, gli impianti gost RESTANO APERTI! SALUTI FALLITI

  • Giovannino

    E dopo lo sciopero i benzinai verranno vergati a sangue
    A cominciare da quelli dello scontone Eni !!!L4LTz

  • Federico

    Ed in accordo con eloil il governo Salvini di Maio proporrà
    La deportazione dei benzivendoli non in regola con la
    Scadenza del primo luglio in lager di antica memoria

  • Max

    Di Maio oggi ha dichiarato che stanno lavorando per il rinvio..
    mi auguro gli venga in mente anche di abrogare questa cavolata..
    chi vuole fattura elettronica si munisca di carta petrolifere o carte a scalare...fine della questione..oppure si riconoscano a noi Gestori i costi di gestione ..

  • Sal

    Da abrogare è tutta la fatturazione elettronica, riguardante i carburanti da autotrazione. Stop.

    Per la deduzione e tracciabilità, bastano ed avanzano gli acquisti effettuati con la moneta elettronica già esistente, senza possibilità di pagamenti in contanti.

    Al ragioniere/commercialista si porterebbe la ricevuta dell'acquisto e questa varrebbe come prova e come già si fa adesso.

    La fatturazione elettronica, verrebbe introdotta per gli acquisti di carburante non autotrazione e per le PA.

    Sic et simpliciter.

    Tutto il resto è una cagata siderale.

  • Federico

    Bravi Max e sal opinioni perfette

  • Sal

    Parco commerciale circolante a fine 2016, 4,2 milioni di mezzi...

    se ogni giorno anche il 30% fa un rifornimento significa fare quasi 1,3 milioni di fatture elettroniche giornaliere...30 milioni al mese...330 milioni in un anno..... :eek

    Cui prodest ? ma qualcuno ci ha pensato ?

  • Gigi x Sal

    8)

    Certo che c'hanno pensato - certo!!

    Unione Petrolifera/Governo/Zucchetti e altri........un business sulle nostre spalle :upset :upset :upset

    Gli obblighi equivalgono a dittatura, la nostra categoria, con l'appoggio di molti nostri colleghi, è stata data "in pasto" ai dittatori.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie