Domenica, Jul 22nd

Last update:04:21:33 AM GMT

I Gestori scrivono al Ministro Di Maio

E-mail Stampa

di maio confcommercioPubblichiamo di seguito il testo integrale della lettera con la quale le associazioni dei Gestori hanno scritto al Ministro dello Sviluppo economico e Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Luigi Di Maio

Egregio signor Ministro,

le scriventi Federazioni rappresentano i Gestori degli impianti di distribuzione carburanti per uso di autotrazione presenti in Italia: oltre 20.000 lavoratori cui si aggiungono collaboratori e familiari che portano questo numero intorno alle 100.000 unità.

I Gestori, in considerazione del complesso normativo disegnato a partire dal 1934, sono poco più che cottimisti in un sistema che è saldamente in mano alle compagnie petrolifere e ad alcuni operatori indipendenti che, nel corso del tempo, hanno ottenuto prima i Decreti (e poi le Autorizzazioni) ovvero hanno acquisito i "cascami" di un'industria petrolifera in fuga dal nostro Paese.

I Gestori agiscono in nome proprio (come ditte individuali o società di persone), pagano il carburante al fornitore, sono costretti a subire politiche commerciali e di prezzo (che spesso li mettono ai margini del mercato) che vengono definite altrove pagati un tanto (meglio, un poco) per ogni litro di carburante erogato.

Ogni nuovo adempimento, ogni nuova regolazione, ogni nuova forma di controllo, qualsiasi forma abbia, viene immediatamente scaricata sui medesimi Gestori che sono -a mero titolo di esempio- condannati a pagare per le "verifiche metriche" poste a tutela della fede pubblica di apparecchiature sulle quali non possono intervenire e che sono affidate all'esclusiva manutenzione del titolare dell'impianto.

Più volte abbia ragionato -anche con il suo gruppo parlamentare- della necessità (oltrechè dell'opportunità) di intervenire con una vera e propria riforma di sistema che, a costo zero, potrebbe "liberare" questa Categoria dello stretto giogo cui è sottoposta (e ricattata).

Per darle un "segno" di quanto sia assurdo questo sistema e di quanta arroganza ci sia nello scaricare responsabilità su una Categoria considerata l'ultimo anello di una catena in grado di generare valore, il prossimo 1 Luglio, in anteprima assoluta, sui Gestori verrà scaricata anche la responsabilità di fare da cavia sulla "fatturazione elettronica" che, per tutto il resto del sistema industriale e commerciale, diverrà operativa dal 1 gennaio 2019.

A nulla sono valsi i tentativi di far riflettere Ministero dell'Economia ed Agenzia delle Entrate non solo sull'iniquità dei provvedimenti (assunti per contrastare l'illegalità senza che i Gestori abbiano la pur piccola responsabilità su "traffici" che si generano a monte del processo) ma senza neppure considerare che, in Italia, ci sono 5.000 impianti che erogano meno di mille litri al giorno, che i Gestori già sono sottoposti a scritture contabili (utf) previste dall'Agenzia delle Dogane e che l'attività viene svolta in condizioni strutturali di precarietà.

Alla nostra richiesta di equiparare, almeno, la nostra Categoria a tutte le altre, c'è stato risposto che la norma non può essere variata se non con un atto del Governo di medesimo rango (cioè una Legge!): per questo abbiamo provato -stante l'imminenza dell'entrata in vigore del provvedimento- a contattare il Ministro delle Entrate (cfr. allegato) affinchè un suo provvedimento consenta alla nostra Categoria di essere trattata alla stregua delle altre. Senza privilegi ma anche senza "punizioni".

Ed anche gli emendamenti presentati alle norme in corso di conversione sono stati dichiarati inammissibili per "materia". Insomma forti con i deboli!

Egregio signor Ministro, speriamo che il Governo comprenderà che,di fronte a questa situazione, non ci resta che chiamare la Categoria ad una chiusura degli impianti auspicando nel contempo che l'attenzione dimostrataci a parole possa trovare applicazione nei fatti.

Ove poi lo ritenesse opportuno, saremmo lieti di rappresentarle, più nel dettaglio, i problemi che le abbiamo appena accennato.
Restiamo in attesa di un cortese cenno di riscontro. Buon lavoro. Cordialità. Landi - Di Vincenzo - Micheli/Cantarelli

Commenti (7)
  • OLEOBLITZ

    categoria Gestori come martiri...ecco perché siam sempre meno....tutti contro tutto, ma basta!!!!!!!! :upset si potrà avere diritto ad un po' di serenità,,,, :upset e ke caz!!!!!!!!!!!!!!!

  • fw14  - i buoi sono scappati

    Quante belle parole...... parole......parole....

    MA I BUOI SONO SCAPPATI!!!!!!

    NEGLIGENZA ??? DEL MANDRIANO

  • Roberto

    Si va verso il rinvio della fattura elettronica al 1 Gennaio 2018 ... stanno lavorandoci sopra DiMaio ed il Ministro Tria ...
    Spiace per quelli che volevano gia' guadagnarci sopra dal 1 Luglio ... MI SPIACE ASSAI !!!

  • pippo

    Forti con i deboli .
    Questo è il riassunto di cosa Ci avete fatto diventare UNA CATEGORIA di deboli
    Una categoria che nel sistema ITALIA non conta nulla
    Potevamo fermare il mondo ,e oggi non fermiamo nemmeno un tram alzando una mano
    Sono mesi che si parla di fatturazione elettronica ,VI abbiamo reso noti i problemi ,e Voi a 15 gg dalla partenza ,vorreste annullarla minacciando 24 ore di sciopero .Ridicolo
    Cosa vorreste dimostrare di esistere ?Io mi sono attenuto alle vs direttive e mi sono attrezzato spendendo tempo e denaro ,pronto per luglio .se non parte ,o viene posticipata MI rimborsate voi ?
    Cari dirigenti sindacali rendetevi conto che negli ultimi anni non avete prodotto nulla ,mentre gli altri (GDO,P BIANCHE ecc ) sono ,aumentate prendendo il sopravvento
    Oggi sono LORO che fanno i "forti" della situazione ,sono LORO che vanno a trattare non certo VOI con la minaccia di 24 ore di sciopero

  • Alex

    Da quello che affermi spero tu non sia uno di quei Gestori che nonostante la pensione continui a fare il Gestore ????

  • pippo

    Non sono in pensione purtroppo
    Io spero che TU non sia un simpatizzante di quelli che per anni ,collusi con il sistema non hanno fatto un c***o !!!anzi

  • Anonimo  - Fattura elettronica

    Astenersi invidiosi si al rinvio fattura elettronica

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie