GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 11th

Last update:01:45:08 PM GMT

Da Erg a Tamoil la corsa degli indiani ai distributori

E-mail Stampa

La vendita procede da mesi a singhiozzo. La certezza è che, una volta ultimato il passaggio di proprietà delle circa 2.600 stazioni di servizio Total Erg, il settore della distribuzione in Italia risulterà radicalmente mutato.

Il dossier per la cessione della joint venture tra i francesi di Total, che detengono il 49% mentre il restante il 51% fa capo al gruppo Erg della famiglia Garrone, è da tempo nelle mani degli advisor Rothschild e Hsbc.

La pausa estiva potrebbe però portare a un'accelerazione della vendita alla luce del concreto interessamento da parte di Intervias Group. La società inglese con oltre 1.500 punti vendita in Europa che fa capo a Mohsin e Zuber Issa, due fratelli di origine indiana.

Intervias era sconosciuta in Italia fino a poche settimane fa, quando con sorpresa degli addetti ai lavori ha siglato l'acquisto per i 1.176 distributori Esso, posti in vendita dal gigante petrolifero statunitense. Uno sbarco in forze nel mercato italiano accolto, tra l'altro, con preoccupazione dai sindacati dei benzinai. Il timore è di assistere, con l'uscita delle grandi multinazionali e l'ingresso dei retailers, al progressivo smantellamento del settore. Sebbene sia in atto un processo di ristrutturazione del mercato la politica non sembra, del resto, appassionarsi al destino di un comparto che genera 44 miliardi di euro di gettito tra accise iva.

L'eventuale aggiudicazione da parte di Intervias per i 2.600 punti vendita Total Erg farebbe del gruppo dei fratelli Issa uno dei principali operatori del mercato con una rete di oltre 3.700 distributori. Una novità destinata, insomma, a ridefinire il peso e il ruolo di altri operatori come Eni, Q8 (che negli anni scorsi ha rilevato la rete di Shell), Api e Tamoil. Tanto più considerato che in Italia,uno dei Paesi Uè con la più elevata presenza (21 mila) di punti vendita, il numero dei distributori potrebbe essere ridotto a quota 16 mila.

Fonte: Corriere della Sera  

Commenti (2)
  • OLEOBLITZ

    pensare che lo vado dicendo da 7/8 anni.....ora cari colleghi che mi dite?????? ancora del rovina famiglie, dell'ottuso e del sognatore....caro GIGI gigino ma dove sei? illuminaci..... :grin

  • miki

    Bisogna darti un premio per avere scoperto qualche anno fa l'acqua calda.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: