GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 11th

Last update:06:49:49 AM GMT

Sciopero dei lavoratori nelle Aree di servizio di Galdo di Lauria

E-mail Stampa

salerno reggioIl prossimo 7 dicembre sciopereranno i lavoratori delle due aree di servizio di Galdo di Lauria. Ad annunciarlo i rappresentanti sindacali della Uil e della Uiltucs visto che il «silenzio dell'Arias sul futuro delle due stazioni di servizio è diventato insostenibile».

La situazione delle aree di Galdo di Lauria, anche per rispetto della comunità lucana, «meriterebbe maggiore attenzione e rispetto». Così i segretari regionali della Uil e della Uiltucs di Basilicata, Antonio Deoregi e Rocco Della Luna. «Il disinteresse che l'Anas sta mostrando nei confronti dei lavoratori e delle società che gestiscono le due aree di servizio di Galdo di Lauria sulla Salerno-Reggio rischia di lasciare per strada oltre quaranta lavoratori in un territorio già martoriato dal punto di vista economico ed occupazionale».

Sono passati diversi mesi dall'ultimo incontro in Regione quando organizzazioni sindacali e le associazioni dei gestori avevano chiaramente denunciato i rischi che il mancato rispetto degli accordi da parte di Anas avrebbe comportato . È dal mese di marzo 3he l'Arias «non corrisponde la compensazione concordata ai due gestori per garantire l'erogazione delle mensilità maturate i cui pagamenti sono ormai fermi alla mensilità di aprile». Pertanto l'Anas sta mettendo in grandi difficoltà le due società e la stessa prosecuzione delle attività e del futuro dei lavoratori». Una delle proteste dei lavoratori -tit_org- Aree di servizio Mercoledì sciopero dei benzinai

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: