GestoriCarburanti

Domenica, Nov 19th

Last update:07:16:59 AM GMT

TotalErg verso Api, le banche finanziano

E-mail Stampa

accordo4Api sottoscrive con un pool di banche un finanziamento di 640 milioni per l'acquisizione di TotalErg, controllata al 51% da Erg e al 49% da Total sa. Il closing dell'operazione è previsto attorno a marzo 2018: l'accordo con i finanziatori, infatti, è sottoposto a condizioni sospensive, come l'autorizzazione Antitrust e la due diligence ambientale. Nascerà un colosso dei distributori di carburanti.

I conti proforma del nuovo polo di pompe di benzina, il secondo in Italia, dietro Eni e davanti a Q8, proiettano ricavi per 2,3 miliardi, un ebitda di 250 milioni, cash operativo di circa 200 milioni. Ieri pomeriggio, a Milano, presso lo studio Legance che assiste Unicredit, Ubi, Banco Bpm (143 milioni di euro a testa), Popolare di Sondrio (70 milioni), Mps (75 milioni), Bper (65 milioni), secondo quanto risulta al Messaggero, sarebbe avvenuta la sottoscrizione del contratto di finanziamento di un importo ridotto di 40 milioni rispetto alla somma originaria di 680 milioni anche se gli aggiustamenti finali verranno fatti al closing.

L'acquirente è affiancato da BonelliErede e da Unicredit, il venditore da Hsbc e da Rothschild. 1640 milioni sono ripartiti in un prestito da 340 milioni al gruppo Api ripartito in una linea A di 160 milioni per rifinanziare il debito e una B di 180 milioni per l'acquisizione. C'è poi una linea di 200 milioni a TotalErg per rifinanziare il debito e una di 100 milioni di rcf accreditata a entrambe.

Le garanzie: un pegno sul 51,31% di Api detenuto da Api Holding e il privilegio sugli asset.

Commenti (9)
  • Kazunori

    Quindi il nuovo brand delle stazioni sara' "Unicredit Fuel"... :grin :grin

  • PIPPO

    CLUSING ,ANTITRAST,EBITDA,HSBC ROTHCSHILD ,HOLDING IN iTALIANO VUOL DIRE : DETTO ALLA CROZZA IN CUL EID PER IL Gestore

  • Guido

    grande manovra per sanare i debiti ipotecando tutto ,mascherando acquisizione che porta inizialmente liquidità.....meglio starne alla larga

  • bigboy

    e pensare che si devi 100 euro ad uno ti dorme nel pianerottolo di casa...mentre qua centinaia di milioni con banche e mazzi vari e alla fine tutti sulla carta ....operazioni solo per sanare debiti, anche MPS ma non stava per fallire??? e lo STATO lo sta aiutando....pure loro a cacciare soldi?????!!!!!!!! ma dico io...... :grin

  • Anonimo

    Su 640 milioni : 200 per sanare il debito TOTALERG , 180 per sanare il debito API adesso ho capito e' un acquisto di Halloween i morti viventi :grin 8) RAT.

  • Alex

    Ok !!!
    Ora bisogna diminuire il margine del Gestore,
    perché è giusto che anche lui deve partecipare al sacrificio.
    Possibilmente tutti i Gestori con figli laureati,
    li possono mandare all'estero in modo da farsi spedire del denaro per tirare avanti e per sanare i debiti presenti e futuri, al resto ci pensano loro...
    Nel frattempo hanno sistemato tutti i loro parenti,
    e con un solo colpo si sono liberati di tutti quei parassiti che si credevano loro simili.
    Così l'azienda è rinvigorita, 3 / 4 anni di nuova autonomia è stata realizzata e vissero felici e con le tasche piene

  • ser ceppelletto

    mi immagino i Gestori totalerg....poveretti loro dalla padella alla brace.....avrete i prezzi più alti .....e ci saranno tanti distributori a marchio IP tutti attaccati uno all'altro e si faranno concorrenza tra loro...mondo infame^^^^^^^ciao ciao :grin

  • anonimo

    E I SINDACATI COME LA PENSANO?
    O ASPETTANO CHE TUTTO SI COMPIA E POI DA BUONI CRONISTI INFORMERANNO IL MONDO DELLE CONSEGUENZE DI QUESTO "AFFARE"?

  • Beppe

    i soliti grandi imprenditori e capitalisti con i capitali degli altri......dovremmo ritirare tutti i soldi da tutte le banche.....

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli meno recenti: