GestoriCarburanti

Martedì, Jun 27th

Last update:07:38:36 AM GMT

Energyca e TotalErg insieme con un'unica carta carburanti

E-mail Stampa

energycaCarlo Aliprandi Carburanti Srl e TotalErg Spa hanno stretto un importante accordo per l'utilizzo di un'unica carta carburanti, la TotalErg Card, dedicata ai propri clienti con partita iva che sarà utilizzata in tutte le stazioni di servizio a marchio Energyca, TotalErg e reti partner, nonché in tutte le stazioni europee appartenenti al circuito Eurotrafic.

Leggi tutto...

Petrolifera Adriatica risponde ai gestori, piena disponibilitĂ  ad un incontro

E-mail Stampa

lettera scrittoDi seguito riportiamo, in forma integrale, la lettera con la quale Petrolifera Adriatica ha risposto ai Gestori in seguito alla diffida dei Sindacati di categoria depositata al Ministero dello sviluppo economico e alla proclamazione dello sciopero che i gestori hanno in programma dalle 19,00 di del 23 maggio alle 07,00 del 25 maggio.

Leggi tutto...

Il modello Retitalia è il futuro della distribuzione

E-mail Stampa

A colloquio con Dal Lago e Falchi dopo il cambio al vertice
di Gabriele Masini
Staffetta Quotidiana - Parlano il neo presidente Paolo Dal Lago e il direttore Operations Dario Falchi: nuovi capitali, focalizzazione sui servizi, dal convenzionamento ai servizi di automazione e remotizzazione fino allo studio del comparto autostradale, con una maggiore attenzione alla modalitĂ  servito. Facendo perno sulla partnership con le compagnie petrolifere.

Leggi tutto...

No logo con il logo del Napoli calcio

E-mail Stampa

logo_napoliOltre ad essere il paese europeo con il maggior numero di impianti per la distribuzione di carburanti, da qualche giorno siamo anche quello ad avere un distributore  dedicato  a una squadra di calcio. Succede per la squadra del Napoli, esattamente sulla strada che collega Pomigliano d'Arco con Castello di Cisterna.

Leggi tutto...

Imu: Assopetroli, bene governo su no aumento accise carburanti

E-mail Stampa

aggradi2'Assopetroli esprime il proprio plauso al Governo che ha evitato il rincaro delle accise sui carburanti. Auspichiamo che l'impegno a non aumentare il prelievo fiscale sui carburanti sia mantenuto anche per il futuro ricorrendo ad una piu' puntuale revisione della spesa pubblica piuttosto che agli incrementi di accise, al fine di reperire le risorse occorrenti allo sviluppo del Paese e per abbassare la pressione fiscale''.

Leggi tutto...