Prendere in gestione distributore

Discussioni su qualsiasi argomento
Ospite

Prendere in gestione distributore

Messaggioda Ospite » 28/07/2015, 12:10

Salve a tutti, sono un ragazzo di 28 anni, sto pensando di prendere in gestione un distributore di carburanti, i dirigenti della compagnia mi hanno detto che il distributore dovrebbe erogare 1.500.000 litri all'anno ed il mio ricavo è di 0.03€ al litro, con comodato di uso gratuito per la colonnina.
La colonnina si trova nel centro del paese è su una s.s. con buona circolazione.
Mi potete dare dei consigli essendo alle prime armi ed inesperto?? Costi di gestione (luce, tasse)???
Grazie


Ospite

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda Ospite » 28/07/2015, 17:17

Sono proprio curiosa da leggere cosa avete il coraggio di scrivergli a questo ragazzo di 28 anni
cari gestori

Ospite

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda Ospite » 29/07/2015, 12:10

Nessuno che mi dia qualche consiglio??

ilbenzinaio
Messaggi: 231
Iscritto il: 12/02/2009, 17:37
Cognome: musetti
Compagnia Petrolifera: IP
consenso trattamento dei dati personali: Rifiuto
telefono: 0
Contatta:

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda ilbenzinaio » 30/07/2015, 8:05

Premesso....... nel nostro lavoro non si fanno calcoli sul presunto venduto ma sui litri che ha erogato nell'ultimo anno. Anche il mio impianto ha potenzialità da milioni di litri ma ne eroga 700 mila............ Prendi il registro utif e leggi la chiusura, poi ne discutiamo.
SOLO di carburanti non si vive, l'abbiamo detto milioni di volte. La percentuale di quello che rimane pulito si aggira su uno 0,015€ al litro nei casi migliori. Cali carburante, corrente, telefono, immondizia ecc ecc ti prendono oltre il 60% del ricavo.
28 anni, età giusta per cominciare, nulla da dire. Mi auguro che tu sappia cavartela con piccoli lavori altrimenti la strada sarà dura..... molto dura.

ex eni

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda ex eni » 30/07/2015, 15:56

Se proprio sei convinto, sparati subito, perchè è ciò che farai una volta che sarai coinvolto in un giro dal quale non ne potrai più uscire. In questo modo eviterai di lasciare debiti ai tuoi famigliari.
A meno che, se non sei un aguzzino in cerca di polli da spennare, e stai facendo da specchietto per le allodole!
Ma dove vivi!?.....così per curiosità!!!!! :evil: :evil: :evil:

Ospite

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda Ospite » 30/07/2015, 20:26

ex eni potrei sapere le tue motivazioni?? Grazie.......

ex eni

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda ex eni » 31/07/2015, 16:42

Fatti un giro su questo forum, ho già scritto la mie motivazioni ad un altro illuso come te che caparbiamente insisteva a contraddire il coro che si leva oramai da tutte le parti!
Il post è firmato impianto eni 58013 Collepasso(Le).
In bocca al lupo. :lol: :lol: :lol:

Ospite

Re: Prendere in gestione distributore

Messaggioda Ospite » 20/08/2015, 18:10

Lascia stare le ''ipotesi'' delle compagnie. io ho un impianto che ''faceva'' 1,5mln. adesso chiudo a 500kl scarsi annui.

ho la fortuna per lo meno che è davvero microscopico per cui si paga poco di spazzatura e costi di gestione.

certo che con 3 cent al litro ti fanno fare la fame.
già si campa male con 5+ over + arrotondamenti vari.

con 3cent e un malaugurato calo delle vendite, lavori per la gloria.

secondo me è da cestinare.

difficilmente se è remunerativo il gestore molla.


Torna a “Discussioni Generiche”