GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 11th

Last update:06:49:49 AM GMT

Letture estive di un Gestore Agip

E-mail Stampa

"Chi è Enrico Mattei? Per rispondere a questa domanda è fon­damentale comprendere che cosa rappresenta nel dopoguerra in Italia la sua rivoluzionaria visione del sistema petrolifero mondiale. Per la stampa Usa, il presidente dell'Eni è «l'italiano più potente dai tempi di Giulio Cesare».

Mattei è un innova­tore, un autentico «corsaro» del petrolio, ma è soprattutto un personaggio imprendibile. Specie per gli americani. In un'in­tervista alla Rai, racconta così l'esito di un incontro con il capo di uno dei potentati petroliferi: «Fui chiamato per stabilire un rapporto di collaborazione, ma tutta la collaborazione di que­sto illustre capo riguardava l'Italia. E cioè tener su i prezzi, così guadagniamo tutti di più, proprio il contrario di quello che devo fare io, che sono un esponente di un'azienda dello Stato. Allora gli dissi: in Italia, sa, io credo che abbiate finito di fare una politica vostra. Da adesso in avanti la faremo noi. Avevamo altri argomenti da discutere, ma io tirai fuori la mati­ta, li cancellai e gli dissi: ho l'impressione che non abbiamo più nulla da dirci, ma lei il colloquio di oggi se lo ricorderà per tutta la vita. Perché noi siamo dei poveri... Abbiamo biso­gno... abbiamo bisogno di lavorare...».

Con il suo piglio autoritario, con i suoi modi schietti, diretti, anche se sempre gentili, Mattei è uno che tratta alla pari con i petrolieri delle superpotenze: non dimentica mai che l'Italia è un fanalino di coda ma chiarisce che l'Eni può stabilire ugualmente le regole del gioco."

Estratto del libro Profondo Nero di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza sul mistero Italiano che unisce le vite e le morti di stato di Enrico Mattei,  del giornalista De Mauro e dello scrittore Pasolini.

Dedicato ai prezzi fuori mercato dei Gestori Agip/Eni 

Commenti (8)
  • pippo

    Pensate se a quei tempi ci fosse stato SCOGLIONI ,gli americani l avrebbero fatto santo

  • Anonimo

    Questi si chiamano uomini d'altri tempi cioè uomini per davvero ,nn come ora che abbiamo tanti stronzetti manager che nn hanno capito nulla dalla vita ,sanno solo dire qui comando io ,tipo che l'impianti sono di loro proprietà ,ma dico io meditate managgerini cercate di essere all'altezza delle situazioni invece che trattate i Gestori come delinquenti ,perchè voi lo sapete che nn siete nessuno ne sugli impianti che a casa vostra ,quindi cercate di imitare quelle persone che nella vita hanno fatto del bene siate buoni con i Gestori meritevoli e perchè no anche con quelli che purtroppo nella vita hanno sbagliato ,cosi unn giorno sarete ripagati da Dio che avete fatto del bene,..... ed evitate tutto quello che state facendo perchè le persone soffrono e a volte gli fate perdere pure la dignità ......

  • Beppe

    Ragazzi non volete capire che l'italia e le ditte italiane inclusa l'eni di mattei non contano un tubo nello scacchiere internazionale da sempre inglesi e americani sono i poliziotti del mondo. abbiamo perso la seconda guerra mondiale, le basi americane sono in tutto il globo, secondo voi gli americani ai tempi di mattei si spaventavano di lui e dell'italietta...? come disse totò: Ma mi faccia il piacere

  • Lorenzo

    Spaventarsi magari no, ma un certo rodimento di c..o quello sì!

    Cmq è vero che di manager con una "visione" che sia una, qui non se ne vede uno.

  • Alex

    State parlando di un puro sague !!!

  • Anonimo

    voglio rispondere a Beppe se non era un pericolo non lo uccidevano ti pare perché lui stava monopolizzando il mondo del petrolio per me qualche politico italiano l'ha tradito come ha tradito L'Italia egli italiani ,ora i politici che ci troviamo non sono da meno pensano solo ai loro sporchi interessi e non agl'italiani eL'ITALIA.

  • Anonimo  - il maialino rosa..

    tangentaro e pluri pregiudicato è invece l'italiano più ignorante della storia italiana.. E puzza, pure. Ma di "esso" non rimarrà memoria, se non negli archivi giudiziari..

  • bigboy  - ip ip ip urrà

    Gestori agip sempre di meno...tanti prestatori d'opera...600 impianti in cerca di uomo schiavo ke voglia indebitarsi :grin

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.