GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 11th

Last update:01:45:08 PM GMT

Mercato auto, alcuni numeri interessanti

E-mail Stampa

Per la prima volta dal 2009 le auto con motore diesel sono state meno vendute in Europa rispetto a quelle a benzina. Nella prima metà di quest'anno il diesel ha rappresentato il 46,3 per cento delle nuove immatricolazioni, mentre la benzina ha raggiunto il 48,5 per cento del mercato europeo.

Un'inversione di tendenza che secondo l'associazione europea dei produttori di veicoli, Acea, renderà più difficile raggiungere i target ambientali fissati dall'Unione europea, dal momento che la benzina emette significativamente più Co2 del diesel.

La quota dei motori alternativi venduti in Europa nella prima metà dell'anno ha raggiunto il 5,2 per cento. Le auto ibride sono le più numerose (2,6 per cento), mentre quelle elettriche e quelle a gas (Gpl e metano) rappresentano entrambe l'l,3 per cento.

Dal 2021 le auto immesse sul mercato europeo dovranno emettere in media 95 grammi di Co2 al chilometro. E' il limite fissato dall'Unione europea su cui tutte le case automobilistiche stanno lavorando, introducendo nella propria gamma motorizzazioni alternative. Secondo un'analisi recente solo Volvo, Toyota e Renault sono in linea con tale obiettivo.

L'età media del parco circolante italiano, uno dei più vecchi d'Europa, è di 9,5 Anni . Il 22,2 per cento del totale è ante Euro 3, mentre solo il 28,9 per cento dei veicoli era Euro 5 o Euro 6, guardando i dati alla fine del 2016. Il diesel resta il primo carburante nel nostro paese e rappresenta più della metà delle auto immatricolate nei primi 8 mesi dell'anno in corso 56,7 per cento, mentre il 32,1 per cento delle auto vendute è a benzina.

Rispetto agli altri paesi europei, in Italia le auto a gas sono tradizionalmente molto vendute e rappresentano la fetta maggiore delle auto alternative: quelle a Gpl sono il 6,5 per cento, guardando ai primi otto mesi dell'anno, mentre quelle a metano (dopo un brusco rallentamento) rappresentano l'l,5 per cento. E' cresciuto invece il contributo delle auto ibride, che raggiungono il 3,1 percento delle vendite, mentre restano marginali le elettriche, ferme allo 0,1 per cento del mercato.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.