GestoriCarburanti

Martedì, Apr 25th

Last update:11:50:49 AM GMT

Gestori di Nizza esasperati dal “PSP” (ovverosia “parti sans payer”)

E-mail Stampa

benzina mentone distributoreI Gestori impianti carburanti di Nizza (Francia) sono sul piede di guerra per l'aumento di automobilisti che rubano il pieno di carburante. Le hanno studiate tutte: giungono alla stazione di servizio con la targa coperta con un cartone o con del nastro che rende illeggibili lettere e numeri, fanno il pieno e poi mettono in moto e se ne vanno senza passare dalla cassa.

Leggi tutto...

Gestori di Nizza esasperati dal “PSP” (ovverosia “parti sans payer”)

E-mail Stampa

benzina mentone distributoreI Gestori impianti carburanti di Nizza (Francia) sono sul piede di guerra per l'aumento di automobilisti che rubano il pieno di carburante. Le hanno studiate tutte: giungono alla stazione di servizio con la targa coperta con un cartone o con del nastro che rende illeggibili lettere e numeri, fanno il pieno e poi mettono in moto e se ne vanno senza passare dalla cassa.

Leggi tutto...

Carburanti, pompe 'ghost' verso la scomparsa in Spagna

E-mail Stampa

abierto24hQuotidiano Energia - Proibite nell'87% del territorio nonostante l'appello del regolatore Cnmc
Le pompe "ghost" dividono la Spagna. Se da un lato il super-regolatore Comisión Nacional de los Mercados y la Competencia (Cnmc) ha stigmatizzato la scorsa estate le barriere alla realizzazione e gestione delle stazioni di servizio senza personale, dall'altro le regioni stanno rapidamente introducendo normative per proibire le "desatendidas" .

Leggi tutto...

Il benzinaio tedesco vende di tutto

E-mail Stampa

tankstelle aralLa Tankstelle, la stazione di servizio, all'angolo della mia strada, nel centro di Berlino, è nota per essere la più economica della capitale. Ignoro se sia vero, ma c'è quasi sempre la coda alle pompe, soprattutto di taxi. Io ci vado ogni giorno a comprare i giornali a cui non sono abbonato, e le riviste, anche quelle culturali che da noi si troverebbero a stento in qualche libreria.

Leggi tutto...

Francia sempre più a secco, chiusi un distributore su tre

E-mail Stampa

bp ruptureCirca un terzo delle stazioni di servizio della Francia sconta una penuria parziale o totale di benzina a causa delle proteste contro la riforma del lavoro. La CGT, il principale sindacato di Francia, ha confermato che le otto raffinerie del Paese sono anche oggi in sciopero. Sei di esse sono già ferme o funzionano a rilento.

Leggi tutto...

Francia senza benzina, bloccata dagli scioperi

E-mail Stampa

francia-scioperoEmergenza carburante in Francia, paralizzata dallo sciopero contro la riforma del lavoro. Quasi un terzo dei distributori è in riserva, file chilometriche si segnalano negli altri. La situazione è grave soprattutto nell'Ovest e in particolare nella regione parigina, tanto che in alcune zone è stato decretato il razionamento.

Leggi tutto...

Carburanti, la rete UK riprende a dimagrire

E-mail Stampa

Dopo la pausa del 2014, calo l'anno scorso a 8.472 p.v. Gdo al 44% del mercato
Quotidiano Energia - Dopo la pausa del 2014 che ha interrotto una contrazione che durava da 20 anni (QE 6/5/15), il numero delle stazioni di servizio del Regno Unito ha ripreso a scendere. In base al rapporto annuale "Retail Marketing Survey" del centro studi Energy Institute, alla fine del 2015 erano infatti operativi 8.472 p.v., 137 in meno rispetto a un anno prima.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 10