Se la GdF inizia questo genere di controlli, presto finirà la scienza di tanti maestri dell'imprenditorialità.
Mi mancherà la loro compassione, quando vengono a controllare la pressione, a chiedere il bagno, una pulitina al vetro,... sai ho la cisterna, voi lo pagate troppo.
Se lo stato facesse i giusti controlli, verrebbero a chiederci con supplica di vendergli il carburante, altro che lo pagate troppo.
Visto che questi controlli vengono fatti secondo il rispetto della sovranità dello stato e non secondo gli obbiettivi di un ufficio,
dovrebbero controllare tutti quei furgoni 9 posti con targa straniera che girano l'italia per lungo e per largo con le taniche di gasolio nel bagagliaio.
Se non gli conviene acquistare carburante in italia, possono ritornare da dove vengono, non si mortifica nessuno..
Bisognerebbe aprire un sito dove poter inviare le foto per denunciare questi episodi di mal costume.