GestoriCarburanti

Domenica, Nov 19th

Last update:07:16:59 AM GMT

Gasolio di Contrabbando, bloccata nave cisterna dalla Libia

E-mail Stampa

grain-mLa motonave proveniente dalla Libia trasportava 100 tonnellate di gasolio, era stata segnalata come possibile mezzo in cui veniva trasportata droga. Il controllo è scattato quando la motonave è giunta a largo delle coste di Vendicari.

E' stata abbordata dalle motovedette della guardia di finanza e costretta a fare rotta verso il porto di Siracusa, dove, a seguito di una perquisizione, sono venuti alla luce ben 100 tonnellate di gasolio di contrabbando. L'operazione è stata portata a compimento dalle Fiamme gialle del capoluogo con l'ausilio dei reparti navali di Siracusa e Pozzallo. Il carburante era trasportato sulla motonave "Grain M", battente bandiera del Togo. I finanzieri, effettuato l'abbordaggio dell'imbarcazione, hanno appurato che a bordo vi erano 5 membri di equipaggio di nazionalità indonesiana.

Alla richiesta dei militari, il comandante dell'imbarcazione non è stato in grado di esibire il manifesto di carico, mentre è stato accertato che la motonave trasportava un ingente quantitativo di carburante, privo di documentazione che attestasse la provenienza del prodotto. Le indagini, coordinate dal pm Vincenzo Nitti, hanno permesso di bloccare il traffico di carburante. Dopo i primi accertamenti, i finanzieri hanno scortato la motonave al porto grande per essere sottoposta a una più approfondita verifica. In collaborazione con i funzionari doganali, i militari delle fiamme gialle hanno rinvenuto a bordo 100 tonnellate di carburante, stipato all'interno di 3 cisterne, dentro un'altra grossa cisterna, ricavata artigianalmente nella zona di sentina.

La scoperta è scaturita dal fatto che la motonave era stata segnalata per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, e per tale motivo, nel corso della perquisizione, con l'ausilio di unità cinofile, sono stati scoperti 11 chili di tabacchi lavorati esteri, e la somma di 31 mila euro circa, che gli investigatori ritengono possa essere il provento della illecita attività di contrabbando di oli minerali. L'attività investigativa e di controllo ha permesso ai militari di sottoporre il comandante della Motonave, un indonesiano di 25 anni, alla misura cautelare del fermo di polizia giudiziaria per i reati di contrabbando di olii minerali e di tabacchi lavorati esteri, ma anche per riciclaggio.

Sono stati denunciati, invece, a piede libero gli altri 4 componenti l'equipaggio cui viene contestato il reato di favoreggiamento personale. La motonave proveniva dalla Libia e gli inquirenti sono convinti che si tratti del greggio dell'lsis.

Commenti (6)
  • pippo

    Il quale una volta sbarcato andava nel deposito di ???per essere poi distribuito presso i P V di ????? con marchio ???
    Possibile che se un povero cristo ruba una mela viene messo alla gogna co articoli e servizi e di QUESTI non se ne sa nulla ?
    Questa è solo propaganda ad uso e consumo del popolino

  • Anonimo

    Effettivamente, avrebbero rotticchiato il caxxo con questo modo di informare che non separa buoni da cattivi e getta fango su tutta la categoria.

  • slvio

    i conti non tornano... 100 tonnellate sono circa 113.000 litri il tutto aggiunto a qualche spinello 31.000 euro 0.27 cent litro...quasi il prezzo industriale...

  • Anonimo

    ......che uniti ai 4000000mila litri che a fatto secuestrare il p m nordio della regione veneta fanno la bellezza di 513000000 litri mi piacerebbe sapere se a qualcuno estata tolta la licenza

  • Nicola

    ma cosa paghiamo la gente per controllare???? la paghiamo per controllare solo noi :)
    Nell'epoca dei satelliti e computer non sono in grado di monitorare la costa libica, pensano di trovare droga e invece trovano gasolio...allucinante il livello di corruzione ormai è al massimo.
    E noi con gli studi di settori ci fanno anche aggiungere reddito per restare in regola.
    I nostri nemici non sono corea del nord o iran, sono la corruzione e i paradisi fiscali....

  • anonimo

    e lo stato italiano

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: