GestoriCarburanti

Lunedì, Dec 11th

Last update:01:45:08 PM GMT

Furti alle colonnine self service dei distributori di benzina, sgominata la banda

E-mail Stampa

bandafurtiRubavano denaro all'interno delle colonnine self service. 40 i colpi messi a segno, che avevano fruttato un bottino di circa 200mila euro

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Jesi sono riusciti a sgominare una banda specializzata in furti di denaro dalle colonnine self service dei distributori di carburante.

L'indagine, denominata "Self control", ha permesso di risalire ai responsabili, tutti cittadini originari della Romania, che erano riusciti a mettere a segno ben 40 colpi, commessi principalmente nel Centro-Nord Italia, per un bottino totale di circa 200mila euro.

Tutto è nato da un colpo messo a segno in Vallesina nel 2016. L’abilità degli autori permetteva di non mandare in allarme il dispositivo elettronico, agendo direttamente sul lettore delle banconote che veniva fatto scivolare indietro, senza creare alcun corto circuito nel dispositivo elettronico. Introducendo un’asta di metallo sottile, alla cui estremità era posizionato del collante, riuscivano a prelevare l’intero contante normalmente contenuto nella cassaforte. I gestori si accorgevano degli ammanchi solo all’apertura del lunedì mattina o per via di qualche segnalazione di avaria dell’impianto di qualche cliente.

Gli autori, di norma una coppia, selezionava i distributori su strade ad ampia visuale, operando con estrema calma a cui si intervallavano rapide fughe per nascondersi durante il transito dei veicoli. Nascondevano i loro volti con delle magliette, uno effettuava materialmente il furto "prelevando" i soldi, mentre l’altro faceva da palo. Durante le fasi investigative, i militari sono riusciti a ricostruire l’intera mappa dei furti commessi dalla banda, composta da 6 persone, che operavano dalla provincia di Alessandria. La Procura della Repubblica di Ancona ha ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari 5 misure cautelari. Due di loro, destinatari di misura cautelare in carcere, sono stati rispettivamente localizzati e bloccati ad Alessandria e Milano, mentre gli altri 3 indagati sono stati sottoposti all’obbligo di dimora.

Fonte: Anconatoday

Commenti (6)
  • massimo IP  - obbligo di dimora?!

    ma quale obbligo e obbligo: PATIBOLO PER QUESTA FECCIA!!!

  • Anonimo

    Almeno questi li mettono un po dentro per quello che fanno sti infami invece quelli della triade collusi con le petrolifere li lasciano fuori per fare i furti legalizzati al margine dei Gestori

  • Gigi

    8)

    Vedo che difendete a spada tratta le compagnie.

    L'ergastolo lo dovrebbero dare a quelli che rapinano a mano armata i poveri Gestori che, a rischio della loro vita, difendono i soldi dello Stato e delle Compagnie.

    Ma questi cosa hanno fatto? Rubato ai ladri? :roll

    Qualche anno di galera se lo meritano (non si ruba) ma l'ergastolo lo dovrebbero dare ai ladri legalizzati, quelli che hanno portato al suicidio dei poveri padri di famiglia (vedo che vi siete dimenticati).

    Massimo tu che fai? Anche tu freghi 30 centesimi agli anziani sul servito e poi lo consegni alla tua amata IP? Fai questo?

    Mi auguro di no.

  • antimo  - servito e dubbi morali

    A proposito di servito, ma dei vostri clienti, QUANTI si rendono conto che stanno pagando 8/10 euro in più per un pieno? Da me, a parte qualche carta aziendale e qualche scooter che rifornisce di pochi euro, o la mamma che di fretta accompagna i bambini a scuola di fretta, nessuno si sognerebbe di chiedermi il servito, e quando se ne accorgono c'è sempre una bella discussione. Hai voglia ad esporre il prezzo. Ho segnalato a Striscia il caso, ma non mi hanno mai risposto. Secondo me i clienti non capiscono il danno economico che i Gestori, ricattati dalle compagnie, fanno ai loro clienti. Qui a Napoli ci sono impianti che viaggiano sul 60 per cento di servito, ovviamente sono tutti campioni, e noi onesti tutti incapaci....

  • Max

    non La banda..ma una delle tante bande..ormai per alcuni e' diventato un vero e proprio lavoro..un self a notte ..e tiri su un bel gruzzoletto..
    se passate dal mio risparmiatevi la fatica.. :grin

  • Anonimo

    Invece di lamentarvi sospendete il self durante l'orario di apertura cosi si i purciari se attacano al tram tutti uniti tirate fuori le palle

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: